Home Archivio storico 1998-2013 Generico Pc per le scuole dall’Agenzia delle Entrate di Umbria e Puglia

Pc per le scuole dall’Agenzia delle Entrate di Umbria e Puglia

CONDIVIDI
  • Credion

Questa volta sono le sedi di Umbria e Marche che hanno emanato due distinti bandi, destinati in primo luogo alle scuole (sono ammessi anche gli enti e organismi pubblici e gli enti non-profit, anche privati).

In particolare, la Direzione Regionale dell’Umbria mette a disposizione n. 411 PC, 19 stampanti e n. 26 PC portatili, mentre la sede pugliese dell’Agenzia intende cedere n. 728 PC, 79 stampanti, e altre attrezzature hardware (computer portatili, mini/server, stampanti per portatili).
La richiesta di partecipazione potrà essere inviata esclusivamente tramite un messaggio di Posta elettronica certificata (Pec) alla casella [email protected] entro le ore 12.00 del giorno 16/02/2011 per l’Umbria e entro la stessa ora, ma del 23/02/2011 per la Puglia.
Se l’ente richiedente è sprovvisto di Pec, potrà utilizzare per l’invio anche l’indirizzo di un terzo soggetto (es. privati cittadini, comuni, commercialisti). In ogni caso è possibile utilizzare il servizio di Posta Certificata erogato gratuitamente ai cittadini (www.postacertificata.gov.it).
Nel caso in cui da uno stesso indirizzo di PEC vengano inviate richieste per più enti, ciascuna di esse dovrà essere inviata separatamente dalle altre. Nel caso in cui siano inviate più richieste per lo stesso codice fiscale, sarà considerata valida solo l’ultima inviata in ordine cronologico.
Per effettuare la richiesta è necessario utilizzare l’applicativo “Fenice 1.2”, scaricabile dal sito http://www.agenziaentrate.it/, nella sezione “Agenzia – Gare”.
La graduatoria sarà pubblicata sul sito Internet dell’Agenzia delle Entrate, anche in questo caso nella sezione “Agenzia – Gare”.
Il ritiro dovrà essere effettuato personalmente dai beneficiari presso le sedi ove sono fisicamente ubicate le apparecchiature; non saranno possibili spedizioni. Le operazioni di ritiro e di imballaggio delle apparecchiature saranno a cura del beneficiario che quindi dovrà presentarsi al momento del ritiro munito di tutto il materiale necessario (es. cartoni, nastro adesivo, ecc.).