Home Disabilità Per l’Istat sono oltre 170mila gli alunni con disturbi

Per l’Istat sono oltre 170mila gli alunni con disturbi

CONDIVIDI

Gli alunni con disturbi di salute mentale nelle scuole italiane sarebbero circa 170mila: lo dice l’Istat nel report “Salute mentale 2015-17”.

In modo particolare nell’anno scolastico 2016-17 “gli alunni con disabilità sono circa il 3% degli alunni delle scuole di ogni ordine e grado e quelli con disabilità intellettiva sono pari a 2 alunni con disabilità su 3”.

Icotea

Lento ma costante incremento

Si tratterrebbe di “un lento ma costante incremento pari a 2 alunni con disabilità su 3, rappresentano la quota più importante”.

Nell’anno scolastico 2016-17, su 100 alunni con sostegno, l’8,8% ha disabilità sensoriali, l’11,6% ha disabilità motorie e il 19,4% ha disturbi del linguaggio. Ma la quota dominante è appunto rappresentata dalle disabilità intellettive: il 23,9% ha un disturbo evolutivo globale dello sviluppo psicologico, il 45,4% ha una disabilità intellettiva, il 17,3% soffre di disturbi del comportamento e dell’attenzione, il 16,5% di disturbi affettivi relazionali.

I presidi insufficienti

Si stima inoltre che i minori con disturbi mentali nell’età evolutiva ospiti dei presidi residenziali siano 11 su 100mila minori residenti: sono quindi, afferma l’Istat, 1.064 i bambini e ragazzi con disturbi mentali ricoverati in strutture, in prevalenza maschi.