Home Attualità Piattaforma unica per la DaD? Giannelli (Anp): irrealistica

Piattaforma unica per la DaD? Giannelli (Anp): irrealistica

CONDIVIDI
webaccademia 2020

Contrario alla piattaforma digitale nazionale unica per la DaD Antonello Giannelli, Presidente dell’Associazione Nazionale Presidi, in occasione della diretta di Tecnica della Scuola Live del 28 ottobre, che ha affrontato lo spinoso problema della DaD da scuola, come da circolare del Ministero del 26 ottobre.

“Tutto il pianeta digitale è sovranazionale,” esordisce Giannelli. “Tutti usiamo piattaforme di grandi azienze, non c’è una concreta possibilità di adozione di una piattaforma nazionale. Che ogni nazione si faccia la propria piattaforma non è realistico e non ha alcuna possibilità di realizzarsi.”

Ma se intendiamo, più che l’aspetto tecnologico, la modalità organizzativa della DaD, allora questa è tutta un’altra cosa e da questo punto di vista il Presidente dell’Anp si mostra favorevole a che ci si muova in questa direzione. Il disaccordo maggiore resta quello espresso sul piano della tecnologia e della connessione: “Siamo un mondo globalizzato e connesso, ridicola una piattaforma nostra nazionale. Tutto è perfettibile, ma la piattaforma nazionale non mi sembra contemplabile come soluzione.”

ICOTEA_19_dentro articolo

Preparazione concorso ordinario inglese