Home Attualità Se la classe è a casa il docente deve fare lezione da...

Se la classe è a casa il docente deve fare lezione da scuola? Rivedi lo SPECIALE

CONDIVIDI
webaccademia 2020

Fa discutere l’indicazione contenuta nella nota ministeriale del 26 ottobre, successiva all’ultimo Dpcm del premier Giuseppe Conte, che sembra prevedere per il docente, nel caso di una classe posta in quarantena, l’attività di didattica digitale integrata da svolgere direttamente da scuola.

La nota infatti riporta: “Se l’intera classe del docente sarà stata posta in quarantena con sorveglianza attiva, al pari del docente stesso, il dirigente scolastico dispone che per quella classe le attività didattiche siano svolte in modalità di DDI, sia per il docente a sua volta in quarantena, sia – eventualmente – per tutti i docenti che di quella classe siano contitolari, anche se non posti in quarantena. Questi ultimi potranno, infatti, svolgere la DDI da scuola, utilizzando devices e connettività dell’Istituto, come nei casi in cui la quarantena riguardi solo gli alunni delle classi“.

Le interpretazioni spingono a letture diverse di questa norma tanto da creare un vero e proprio dibattito.

ICOTEA_19_dentro articolo

Dibattito che proponiamo nella nuova puntata di Tecnica della Scuola Live, di mercoledì 28 ottobre.

Confronto sul tema su Facebook e Youtube con Antonello Giannelli, presidente dell’ANP e Stefano d’Errico, segretario nazionale Unicobas, che risponderanno alle domande del direttore della Tecnica della Scuola Alessandro Giuliani.

Conduce il giornalista Fabrizio De Angelis.

ISCRIVITI al nostro canale Youtube

METTI MI PIACE alla nostra pagina Facebook

Preparazione concorso ordinario inglese