Home Archivio storico 1998-2013 Esami di Stato Primo ciclo, scrutini ed esami di Stato conclusivi a. s. 2007/2008

Primo ciclo, scrutini ed esami di Stato conclusivi a. s. 2007/2008

CONDIVIDI

Per effetto della legge n. 176 del 2007, viene reintrodotto da quest’anno il giudizio di ammissione all’esame di stato per i ragazzi che conclusono il primo ciclo di istruzione. 
L’introduzione della prova a carattere nazionale in sede di conclusione del primo ciclo di istruzione ha la funzione di integrare gli elementi di valutazione attualmente esistenti verificando i livelli di apprendimento degli studenti a conclusione del terzo anno della scuola secondaria di primo grado.
La valutazione a livello nazionale degli apprendimenti degli studenti costituisce il necessario completamento dell’autonomia scolastica e consentirà il progressivo allineamento a standard di carattere nazionale da poter sospingere con mirate azioni di stimolo e di sostegno, verso il raggiungimento di crescenti livelli di qualità.
La strutturazione della prova, coerente e compatibile con le tecniche adottate per la rilevazione degli apprendimenti, consentirà l’acquisizione di ulteriori elementi rispetto a quelli relativi ad indagini svolte alla fine del primo ciclo di istruzione.

 
La somministrazione della prova avverrà, su tutto il territorio nazionale, martedì 17 giugno 2008. Gli alunni avranno due ore di tempo per lo svolgimento della prova, dopo, naturalmente, l’avvenuta consegna dei test e delle necessarie istruzioni.

Per coloro che saranno impossibilitati a partecipare alla prova sono previste delle prove suppletive che potranno essere espletate, a discrezione delle istituzioni scolastiche, o il 27 giugno oppure il 2 settembre 2008, comunque prima del 3 settembre, prima, cioè, dell’inizio delle lezioni del successivo anno scolastico.

Icotea