Home Attualità Progetto EDEN: l’aula green per il distanziamento anti Covid 19

Progetto EDEN: l’aula green per il distanziamento anti Covid 19

CONDIVIDI
webaccademia 2020

Il progetto EDEN (Educational environments with nature) nasce durante il periodo del lock down dovuto alla pandemia attraverso la realizzazione di un corso online con le studentesse di Scienze della Formazione sul tema della didattica sensoriale con le piante e attraverso un seminario “La natura dentro casa: prima dell’aula green” proposto all’interno del ciclo di dialoghi aperti sull’educazione offerti dalla Università di Bolzano nei tre mesi di vita in casa.

I presupposti di Eden sono molto interessanti, ovvero introdurre le natural based solution nelle classi per aiutare gli alunni non solo a superare l’imminente ritorno in classe dopo mesi di assenza, ma per dare loro anche motivo di sviluppare una propensione alla natura.

Il progetto consiste nell’impiego di 3 variabili per la realizzazione di un ambiente di benessere e comfort per alunni e insegnanti con risorse contenute (https://www.padlab.org/progetti-2 ):

ICOTEA_19_dentro articolo
  1. Un approccio educativo orientato alla laboratorialità, alla relazione attiva e cooperativa, a una didattica aperta, per progetti, individualizzata e sensoriale.
  2. La presa in carico degli ambienti didattici come dispositivi pedagogici straordinari per potenziare il compito didattico ed educativo della scuola: gli spazi architettonici possono essere progettati e allestiti in modo tale da offrire informazioni di accoglienza e comfort oltre che di appartenenza.
  3. L’introduzione delle piante negli spazi indoor, quindi nelle aule e nei corridoi per creare un ambiente domestico, naturale, di benessere e protezione.

Una proposta anti Covid 19

La proposta sulla quale sta  lavorando  l’università di Bolzano riguarda l’idea di una “scuola domestica” da organizzare in maniera tale da offrire agli studenti al rientro a scuola a settembre un senso di accoglienza e di sicurezza genuino grazie anche l’utilizzo delle piante.  Pertanto sono proposti ambienti “soggiorno” da riconfigurare con postazioni individuali e di piccoli gruppi a isole e riducendo al massimo il setting tradizionale delle batterie di banchi di fronte alla cattedra e alla lavagna.  In altre parole Ambienti “soggiorno” basati sul tema della natura indoor portando piante ornamentali da appartamento nelle classi.

Preparazione concorso ordinario inglese