Home Alunni Programma il Futuro: per formare gli studenti ai concetti di base dell’informatica

Programma il Futuro: per formare gli studenti ai concetti di base dell’informatica

CONDIVIDI

Il MIUR, in collaborazione con il CINI – Consorzio Interuniversitario Nazionale per l’Informatica, ha avviato un progetto denominato “Programma il Futuro”, con l’obiettivo di fornire alle scuole una serie di strumenti semplici, divertenti e facilmente accessibili per formare gli studenti ai concetti di base dell’informatica.

Il progetto è stato riconosciuto come iniziativa di eccellenza europea per l’istruzione digitale nell’ambito degli European Digital Skills Awards 2016. Si prefigge l’obiettivo di diffondere nella scuola del primo ciclo il pensiero computazionale. Il progetto prevede due differenti tipologie di percorsi: una di base e una avanzata.

L’attività didattica di base, denominata L’Ora del Codice, consiste nel far svolgere agli studenti un’ora di avviamento alle basi dell’informatica, potendo scegliere tra ben 21 diversi percorsi da un’ora ciascuno, di cui due indirizzati in modo specifico alla scuola secondaria superiore.

ICOTEA_19_dentro articolo

Un’attività didattica più avanzata, consiste invece nello svolgere un percorso più approfondito, che sviluppa i temi di base dell’informatica con ulteriori lezioni distribuite su 6 corsi regolari e due corsi rapidi, da fruire a seconda dell’età e del livello di esperienza degli studenti. Tutti questi corsi sono stati completamente rinnovati ad ottobre 2019.
Entrambi i tipi di attività possono essere fruiti sia con lezioni tecnologiche, per le scuole dotate di calcolatori e connessione a Internet, sia con lezioni tradizionali, per le scuole tecnologicamente ancora non supportate.

CONDIVIDI