Home Attualità “Promuovere i talenti, far crescere l’eccellenza”

“Promuovere i talenti, far crescere l’eccellenza”

CONDIVIDI
  • Credion

“Promuovere i talenti, far crescere l’eccellenza” è il titolo e l’obiettivo dell’evento dedicato alla ricerca in programma il 18 e 19 novembre prossimi a Trento, presso l’Auditorium della facoltà di Lettere e Filosofia, in Via Tommaso Gar 14. La mattina del 18 aprirà l’iniziativa il Ministro dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca, Stefania Giannini.

Esperti, scienziati e rappresentanti delle istituzioni di tutta Europa saranno chiamati a confrontarsi sulle caratteristiche e le prerogative che dovrà possedere la prossima generazione di ricercatori per rafforzare il suo ruolo e il suo impatto sulle sfide della società che cambia.

Icotea

L’iniziativa è organizzata dal Miur in collaborazione con la Provincia Autonoma di Trento nell’ambito del semestre di Presidenza italiana dell’Ue. Tra i altri relatori, il Direttore Generale del Dipartimento Educazione della Commissione europea, Xavier Prats Monnè.

Al centro del dibattito gli aspetti legati alla formazione, alla creazione di opportunità di crescita professionale e di costruzione della carriera scientifica che potranno favorire uno sviluppo completo delle potenzialità dei futuri ricercatori in un sistema unico e condiviso della ricerca europea. Gli elementi chiave della discussione saranno le competenze – complementari e multidisciplinari – e la mobilità internazionale e tra settori, in particolare l’interazione tra ricerca accademica (università ed enti di ricerca) e il settore industriale.

La conferenza affronterà anche il ruolo chiave dei legislatori, degli strumenti di finanziamento e valutazione della ricerca e del contributo alla ricerca e alla formazione del settore privato.

Nell’ambito dell’iniziativa la cerimonia di consegna dei Marie Sklodowska-Curie Actions Prizes 2014.