Home Università e Afam Promuovere l’insegnamento delle Scienze Informatiche nel mondo. Workshop a Catania

Promuovere l’insegnamento delle Scienze Informatiche nel mondo. Workshop a Catania

CONDIVIDI

Il Dipartimento di Ingegneria Elettrica, Elettronica e Informatica (DIEEI) dell’Università degli studi di Catania nella persona della Professoressa Giordano in collaborazione con l’Istituto di Istruzione Superiore Statale “G.B. Vaccarini” di Catania, l’Istituto Superiore “E.Fermi-R.Guttuso” di Giarre, il Google Developer Group di Catania e l’Associazione Palestra per la mente Onlus di Catania è risultato vincitore di un finanziamento all’interno del programma Computer Science for High School (CS4HS) (http://www.cs4hs.com/) un programma annuale promosso dalla divisione educativa di Google, il cui scopo è quello di promuovere l’insegnamento delle Scienze Informatiche nel mondo facendo leva sugli educatori, considerati il canale ideale per presentare alle nuove generazioni i concetti legati alle Scienze Informatiche e al pensiero computazionale in modo divertente attraverso esperienze pratiche, collegate a problemi reali e rilevanti.

Il programma, altamente competitivo su scala mondiale, lanciato nel 2009, è stato ottenuto in Italia solo dal “Bertinoro International Center for Informatics” nel 2010, dall’Università di Milano e dall’Università La Sapienza di Roma nel 2011 e dall’Università di Torino nel 2012. Nel 2015 in Italia ha ottenuto il finanziamento, oltre all’Università di Catania, anche l’Università di Urbino.

Icotea

Il progetto prevede sei workshop di 4 ore ciascuno per un massimo di 40 docenti della scuola secondaria di primo e secondo grado della provincia di Catania che vogliono inserire alcuni moduli o un intero curriculum basato su rigorosi principi delle Scienze Informatiche all’interno delle proprie attività curriculari.

Il calendario dei workshop, che trae spunto dal consolidato corso Mobile Computer Science Principles e il recentissimo corso EdX TrinityX: T002x Mobile Computing with App Inventor – CS Principles è il seguente:

 

Data

Argomento

Venerdì 20/11/2015 ore 15 – 19

Mobile Computers and Mobile Apps

Venerdì 27/11/2015 ore 15 – 19

Graphics and Drawing

Venerdì 04/12/2015 ore 15 – 19

Animation, Simulation, and Modeling

Venerdì 11/12/2015 ore 15 – 19

Algorithms and Procedural Abstraction

Venerdì 18/12/2015 ore 15 – 19

Lists, Databases, Data and Information

Venerdì 15/01/2016 ore 15 – 19

The Internet

I workshop, completamente gratuiti, saranno utili per presentare rigorosi concetti delle scienze informatiche usando un linguaggio di programmazione che consente la creazione rapida di applicazioni per dispositivi mobili consentendo di far leva sul forte fascino di queste tecnologie sulle giovani generazioni.

I workshop fanno parte del progetto che ha lo scopo di creare una comunità di docenti che condividano gli stessi obiettivi e che, attraverso la co-progettazione di attività ed esperienze didattiche, esplorino insieme come incorporare attività e materiali didattici basati sull’uso di tecnologie per dispositivi mobili e linguaggi visuali quali App Inventor (http://appinventor.mit.edu/explore/, http://www.app-inventor.it/). App Inventor è un linguaggio di programmazione visuale che consente la creazione di applicazioni per dispositivi mobili senza regole di sintassi, ma semplicemente incastrando blocchi, ognuno dei quali ha associata un’azione ben definita.

All’interno di quest’iniziativa il DIEEI lancia una “Call for Ideas” rivolta agli studenti per lo sviluppo di un gioco educativo o un’attività che consente l’introduzione di concetti del Pensiero Computazionale all’interno dei curricula delle discipline scientifiche ed umanistiche. Tra i concetti del Pensiero Computazionale che potrebbero essere presi in considerazione si potrebbero elencare, a titolo di esempio:

  1. Cicli (ripeti un certo numero di volte, ripeti mentre una condizione è vera, ripeti finché una condizione è vera) e condizioni (se una condizione è vera allora esegui qualche cosa), variabili (memorizzare un’informazione che varia durante l’esecuzione di un programma), istruzioni di ingresso (consentire ad un programma di ricevere dati dall’esterno) ed istruzione di uscita (consentire ad un programma di restituire dei risultati)

  2. Procedure e funzioni, ovvero astrazione procedurale e tecniche risolutive di problemi associati

  3. Ricorsione come potente strumento informatico e matematico

  4. Memorizzazione, gestione, analisi e visualizzazione di dati

  5. Parallelismo e concorrenza: ovvero risolvere un problema svolgendo parti di esso in parallelo

I docenti degli studenti interessati a partecipare al Concorso di idee devono inviare, entro il 22/12/2015, lo storyboard dell’idea, in formato PDF, all’indirizzo mail: [email protected] specificando:

  • Nome dell’istituzione scolastica

  • Cognome, Nome ed email dei Docenti di riferimento

  • Nome Cognome, Classe, Sezione ed indirizzo email dei singoli proponenti dell’idea

I docenti interessati sono invitati a compilare il form di adesione entro il 15/11/2015.

Per maggiori informazioni consultare il sito del progetto [email protected]>