Home Alunni Prova Invalsi di Matematica, strumenti consentiti nelle classi V delle superiori

Prova Invalsi di Matematica, strumenti consentiti nelle classi V delle superiori

CONDIVIDI
webaccademia 2020

L’Invalsi ha pubblicato un documento, in cui riporta quali sono gli strumenti consentiti nel corso della prova di Matematica nelle classi V delle scuole secondarie di II grado.

Durante lo svolgimento della prova di Matematica al computer (CBT) gli allievi possono scrivere, se lo desiderano, calcoli o procedimenti su un foglio per poi fornire le risposte sulla piattaforma. I fogli dovranno essere forniti dalla scuola (numerati, debitamente timbrati con il timbro ufficiale della scuola e controfirmati dal Docente somministratore). Tutti i fogli dovranno essere riconsegnati al termine della prova al Docente somministratore, il quale provvederà a consegnarli al Dirigente scolastico (o suo delegato). Il Dirigente scolastico (o suo delegato) provvederà a distruggere i predetti fogli in maniera sicura e riservata.

È inoltre consentito l’utilizzo dei seguenti strumenti:

ICOTEA_19_dentro articolo
  1. Righello
  2. Squadra
  3. Compasso
  4. Goniometro
  5. Calcolatrice scientifica.

L’Invalsi precisa che è consentito l’uso di qualsiasi tipo di calcolatrice a condizione che essa NON sia quella dei telefoni cellulari e che NON sia collegabile né alla rete internet né a qualsiasi altro strumento (ad esempio, tramite bluetooth, wireless, ecc.).

Le date delle prove

I primi che quest’anno si cimenteranno con le Prove Invalsi saranno proprio i ragazzi delle classi V delle scuole secondarie di II grado.

Infatti, per loro, le rilevazioni di Italiano, Matematica e Inglese si svolgeranno tra il 2 e il 31 marzo e saranno somministrate tramite computer (CBT – computer based testing).

L’ordine di somministrazione delle prove (Italiano, Matematica e Inglese-reading e Inglese-listening) è deciso dal Dirigente scolastico in base all’organizzazione interna che intende adottare; è preferibile che le prove si svolgano in tre giornate distinte sempre scelte dal Dirigente scolastico.

La prova d’Inglese è articolata in una parte dedicata alla comprensione della lettura (reading) e una alla comprensione dell’ascolto (listening).

Lo svolgimento delle prove INVALSI CBT 2020 è requisito di ammissione all’esame di Stato.

Preparazione concorso ordinario inglese