Home Attualità Riapertura scuole, come funzioneranno i laboratori?

Riapertura scuole, come funzioneranno i laboratori?

CONDIVIDI
webaccademia 2020

Tra i vari protocolli di sicurezza ministeriali degli ultimi mesi, il Piano Scuola si sofferma sull’organizzazione e gestione delle attività laboratoriali dal punto di vista del distanziamento e di tutte le accortezze relative al contenimento del contagio. Insomma, come funzioneranno i laboratori alla riapertura delle scuole?

Come va predisposto l’ambiente?

Innanzitutto andrebbero favoriti, laddove possibile, i laboratori all’aperto, ad esempio nel caso delle aziende agricole connesse agli istituti agrari.

Nel caso dei laboratori al chiuso, in locali interni, invece, si pianifichi un’attività di sanificazione e aerazione costante dell’ambiente e igienizzazione delle attrezzature ogniqualvolta un gruppo di lavoro lasci il posto al gruppo successivo.

ICOTEA_19_dentro articolo

Sempre il documento ministeriale, per la riapertura scuole, raccomanda che non di minore importanza, dal punto di vista dell’educazione all’igiene, alla cura degli ambienti, al rispetto del prossimo, sarebbe istruire gli alunni al riassetto e alla pulizia della propria postazione di lavoro, attività non alternativa, chiaramente, all’opera di igienizzazione di responsabilità degli addetti alla pulizia.

Nel caso di gruppi di lavoro numerosi restano le stesse indicazioni relative alla lezione tradizionale: si ricorra alle turnazioni.

Preparazione concorso ordinario inglese