Home I lettori ci scrivono Rinvio inizio scuola Veneto, irrispettoso per famiglie e alunni

Rinvio inizio scuola Veneto, irrispettoso per famiglie e alunni

CONDIVIDI
  • Credion

Buongiorno, rimango profondo sconcertata dalla proposta della Regione Veneto di posticipare a fine settembre l’apertura dell’anno scolastico. Le motivazioni a quanto si apprende non sarebbero nemmeno sanitarie ma turistiche, pur nel rispetto di chi ha diritto di lavorare. Come mamma e insegnante mi domando però dove sia il diritto a frequentare la scuola… Già gravemente compromesso nell’ultimo anno. Lo trovo irrispettoso per le famiglie e gli alunni.

Tralascio il costo a carico delle famiglie di eventuali centri estivi, considerato che questa estate il bonus è stato proposto solo per alcune categorie. Le scuole, a quanto ho letto, potranno aprire prima del previsto per corsi di recupero… Lo facciano a partire dalla Primaria per un periodo di socializzazione e ripasso di alcuni argomenti. Non è ammissibile che le scuole (docenti, alunni e famiglie) siano sempre così facilmente sacrificabili.

Icotea

Elisa Castiglia