Home Alunni Roma in love, studenti delle medie a caccia di un clic espressivo

Roma in love, studenti delle medie a caccia di un clic espressivo

CONDIVIDI

Raccontare le emozioni della gente di Roma con uno scatto fotografico, anche con un semplice clic dello smartphone.

L’originale iniziativa è dell’istituto superiore romano “Confalonieri – De Chirico”, si chiama ROMA in love e si avvale del patrocinio del Municipio VII di Roma Capitale. Nell’intento di trovare un punto d’incontro tra la secondaria di primo e secondo grado, i docenti organizzatori chiedono agli alunni di seconda e terza media di avvicinarsi alla fotografia in modo empirico: così, potranno sperimentare in prima persona come la foto rappresenti indubbiamente la tecnica di comunicazione più efficace ed espressiva per conoscere, interpretare e raccontare le emozioni.

Icotea

L’obiettivo dei docenti è, quindi, quello di valorizzare la conoscenza della città di Roma sotto l’aspetto umano, sensibilizzando le generazioni più giovani che vi abitano, spesso più colpite visivamente dalle bellezze storico-artistico del paesaggio circostante, che non dalle emozioni e dai sentimenti dei cittadini che vivono e popolano la capitale italiana.

“Saranno particolarmente apprezzate – si legge nel regolamento del concorso – quelle opere che, in modo originale e più innovativo, evidenzieranno l’aspetto sociale, l’umanità, i sentimenti, gli impulsi e le emozioni dei cittadini romani”.

Per partecipare, ogni alunno può inviare sino a tre fotografie, anche “ritoccate” al computer: i contributi dovranno essere inviati, attraverso la propria scuola media, all’istituto “Confalonieri – De Chirico” entro e non oltre il prossimo 15 gennaio.

La commissione giudicatrice, composta anche da alcuni studenti delle classi terminali dell’istituto superiore, premierà le prime 10 fotografie classificate: chi si aggiudicherà il premio, avrà la possibilità di svolgere gratuitamente dei corsi sull’utilizzo propedeutico di Abobe Photoshop, svolti nello stesso istituto superiore capitolino.

Per ulteriori informazioni cliccare su www.confalonieridechirico.it oppure inviare una e-mail a [email protected]

 

{loadposition eb-territorio}

 

 

{loadposition facebook}