Home Generale A scuola è vietato innamorarsi. Il diktat di un preside britannico: “Abbassa...

A scuola è vietato innamorarsi. Il diktat di un preside britannico: “Abbassa il rendimento”

CONDIVIDI

Prima regola non innamorarsi. Così il preside di un’importante scuola privata del Galles ha minacciato di espellere gli allievi che hanno una relazione amorosa, con la motivazione che un fidanzatino o una fidanzatina abbassa il rendimento scolastico.

La storia, così come resa nota dal Corriere della Sera, narra di un dirigente scolastico, Toby Belfield, a capo della Ruthin School nel Denbinghshire. Si tratta di un istituto fondato addirittura 700 anni fa e la retta di iscrizione costa quasi 40mila euro.

Icotea

Il preside ha scritto in una mail indirizzata a studenti e genitori che “la scuola non è il posto per relazioni romantiche. Questo avrà un effetto su ogni referenza universitaria che scriverò. Qualsiasi studente che ha una relazione avrà sicuramente una referenza peggiore da parte mia”.

In Gran Bretagna le ammissioni alle università si basano non solo sui voti riportati, ma anche sulle relazioni individuali inviate dalla scuola per ogni studente.

Belfield ha espulso l’anno scorso due studenti per “contatti sessuali”, inoltre ha spiegato che “se gli allievi dedicano il loro tempo agli studi, invece che alle tempeste emotive connesse con le storie romantiche da teenager, otterranno voti più alti e andranno a università migliori”.

Non sono mancate già le prime reazioni, tutte negative al diktat del dirigente scolastico.