Home Archivio storico 1998-2013 Generico Torna a Torino il Salone Internazionale del Libro

Torna a Torino il Salone Internazionale del Libro

CONDIVIDI
  • Credion
Torna il Salone Internazionale del Libro: con la sua ventitreesima edizione, da giovedì 13 a lunedì 17 maggio, al Lingotto Fiere di Torino riprende da quest’anno il nome originario di Salone, che l’ha accompagnato dalla nascita, nel 1988. L’inaugurazione dell’edizione 2010 – che occupa i quattro tradizionali padiglioni espositivi di Lingotto Fiere, l’1, 2, 3 e il 5, e che ospita il Bookstock Village – avverrà giovedì 13 alle 10 all’Arena Bookstock (Padiglione 5). La serata a inviti in onore degli editori e autori che partecipano al Salone si terrà mercoledì 12 dalle 20,30: sarà introdotta dalla prolusione dello scrittore indiano Sudhir Kakar. Sempre dall’India arriva il Quartetto di flauti diretto da Pt. Hari Mohan Srivastava che offrirà un momento di musica tradizionale del Paese ospite.
Durante la settimana sono previsti una fitta serie di incontri, dibattiti e presentazioni su prodotti editoriali di ogni genere. Le istituzioni nazionali italiane sono rappresentate al Salone dal Miur, dal ministero per i Beni e le Attività Culturali, dal ministero della Difesa, dal Senato della Repubblica e dalla Camera dei Deputati.Sono 11 le Regioni presenti con un proprio stand. Prima fra tutte l’Abruzzo, che ritorna dal 2004. E poi Basilicata, Calabria, Campania, Friuli Venezia Giulia, Marche, Piemonte, Puglia, Umbria, Valle d’Aosta, Veneto.
Gli espositori presenti al Salone 2010, con proprio stand o all’interno di stand collettivi e istituzionali, sono oltre 1.400. Settantacinque i nuovi espositori che debuttano al Lingotto Fiere. Il Salone 2010 vede il ritorno di Mursia dopo cinque anni, di Archetipo libri, Editoriale Olimpia ed Edizioni EL. Sono presenti case editrici e istituzioni di Perù, India, Brasile, Slovacchia, Romania e Albania.
Tra i partecipanti anche il Consiglio nazionale delle ricerche editoriale (padiglione 3, stand R14), supportato dall’Ufficio Promozione e sviluppo collaborazioni (Psc) che ha assunto da gennaio le competenze dell’Ufficio Pubblicazioni e informazioni scientifiche. Una ri-organizzazione che ha l’obiettivo di affermare ancora più decisamente il maggiore ente di ricerca italiano nel settore dell’editoria, a partire dalla costituzione del Comitato editoriale disposta dal presidente Luciano Maiani. 
Per i programmi completi di tutte le sezioni del Salone e delle iniziative collaterali è possibile visitare il sito internet www.salonelibro.it.