Home Alunni Traineeship: il progetto di alternanza scuola lavoro

Traineeship: il progetto di alternanza scuola lavoro

CONDIVIDI

In questi giorni sarà presentato a Roma, presso il Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca, “Traineeship” il progetto nato dal Protocollo di Intesa sottoscritto da MIUR e Federmeccanica il 17 giugno 2014 e avviato grazie alla collaborazione con Indire (Istituto Nazionale di Documentazione, Innovazione, Ricerca Educativa).
Il progetto si propone come azione pilota rivolta ad un gruppo diistituti tecnici e professionaliselezionati a livello nazionale, i cui studenti verranno coinvoltiin una esperienza innovativa di alternanza scuola lavoro (ASL) a partire dall’anno scolastico 2016-2017.

Guerini

Il progetto coinvolge 50 istituti tecnici e professionali di tutte le regioni italianeper un totale complessivo che si aggira intorno alle 200 classi, con circa 5.000 studenti e 600 docenti.
L’iniziativa adotta un approccio “on the job” basato su almeno 400 ore di formazione in alternanza, da programmare nell’arco del secondo biennio e dell’ultimo anno del ciclo di studi secondario, con un sistema “a rotazione” durante l’anno (evitando così di concentrare un numero troppo alto di studenti a sessione) coerentemente con quanto previsto dalla riforma della Buona Scuola varata a luglio 2015.

Icotea

Anche sul piano metodologico ed operativo, Traineeship si distingue per alcuni elementi caratteristici e innovativi come:

  • la progettazione e la realizzazione congiunta dei percorsi di ASL tra istituti scolastici e imprese;

  • lo sviluppo in azienda di contenuti peculiari dell’indirizzo di studi;

  • l’utilizzo di un sistema di formazione/coaching/tutoring integrato tra scuola e azienda in tutte le fasi del percorso;

  • la certificazione delle competenze acquisite nel contesto aziendale (con particolare attenzione alle soft skills), il loro riconoscimento e la validazione a livello di filiera metalmeccanica