Home Attualità Vincolo quinquennale, trattativa arenata; i sindacati confidano in una deroga temporanea

Vincolo quinquennale, trattativa arenata; i sindacati confidano in una deroga temporanea

CONDIVIDI
  • GUERINI

Come era facilmente prevedibile la “trattativa” fra Ministero e sindacati sul tema del vincolo quinquennale si è arenata e, per il momento, è ferma in attesa che la situazione si sblocchi a livello politico.
L’idea di poter sottoscrivere un’intesa di natura contrattuale come era avvenuto ai tempi del Ministro Bussetti sulla questione della “chiamata diretta” sembra essere naufragata.

Secondo fonti parlamentari del tutto informali una soluzione potrebbe arrivare dal “decreto sostegno” al quale sta lavorando il Governo che potrebbe essere riunirsi giovedì o venerdì.
Si parla di una norma da inserire proprio in questo decreto che possa servire a rinviare di un anno l’applicazione delle disposizioni sul vincolo quinquennale; in tal modo ci sarebbe poi il tempo per affrontare la questione in modo più sistematico e meditato nei prossimi mesi.
Sulla possibilità che nel decreto venga inserita una norma del genere permangono però molti dubbi perché non è detto che tutte le forze politiche che oggi formano la maggioranza siano d’accordo.
Gli ostacoli potrebbero arrivare soprattutto dal M5S che, nel dicembre 2019, aveva votato senza troppi problemi la legge 159  che contiene appunto le disposizioni sul vincolo quinquennale.

Icotea

Potrebbe invece essere percorribile una strada diversa: predisporre una norma apposita da inserire nel decreto nel momento in cui il provvedimento passerà in Parlamento per la conversione in legge.  
Questa soluzione si scontrerebbe con i tempi delle procedure sulla mobilità ma consentirebbe ai docenti sottoposti al vincolo di partecipare alle assegnazioni provvisorie.