Home Politica scolastica 1 studente su 4 ricorre alla pratica del “copia e incolla”

1 studente su 4 ricorre alla pratica del “copia e incolla”

CONDIVIDI

La Compilatio.net, società editrice di software per il rilevamento e la prevenzione del plagio nell’Istruzione compie 10 anni e ha svolto un’indagine comportmentale per capire quali sono le abitudini relative all’elaborazione di documenti e come viene percepito il problema del “plagio”; per il corpo docente, è stato organizzato il convegno “Plagio & Istruzione”, una giornata dedicata a conferenze e tavoli di discussione legati alla tematica del “copia-incolla” nel mondo accademico. 

Condotta su un campione di 1.113 studenti, l’indagine riguardante il loro comportamento nel momento in cui devono scrivere un documento ha mostrato i seguenti risultati:
Il 90% degli studenti studia a casa usando spesso o sempre Internet.
Più di 1 studente su 3 copia il testo interessante senza segnare la fonte e il quasi il 60% riscrive semplicemente queste parti.
Il 25% degli studenti ha dichiarato di ricorrere sempre o spesso alla pratica del “copia-incolla” mentre il 50% ha ammesso di ricorrere a questa pratica in particolari situazioni, come un periodo di stress o la mancanza di tempo per terminare il lavoro.
In parallelo, 1 studente su 4 ammette di aver acquistato almeno una volta un documento scritto e elaborato da qualcun altro.
Il 75% degli studenti rispondenti ha dichiarato che, secondo loro, il “copia – incolla” ha conseguenze limitate, se non addirittura nulle

Icotea