Home Attualità A Prato si sperimenta una mobilità sostenibile casa-scuola

A Prato si sperimenta una mobilità sostenibile casa-scuola

CONDIVIDI
webaccademia 2020

Il progetto “DeMo.S – D(idattica inclusiva) e Mo(bilità) S(ostenibile)”, presentato mercoledì 12 gennaio a Prato nel Programma-bando sperimentale nazionale di mobilità sostenibile casa-scuola e casa-lavoro del Ministero dell’Ambiente e della Tutela del territorio e del mare,  ha come obiettivo principale quello di andare a scuola a piedi o in bici in sicurezza e su percorsi dedicati.

Nel riportare la notizia “Il Tirreno” spiega che il progetto, presentato dal Comune di Prato in partenariato con Euromobility, Cras srl, Simurg consulenze e servizi snc e Legambiente Prato, in collaborazione con la polizia municipale, interviene sulla mobilità sistematica per motivi di studio promuovendo l’utilizzo di modalità di trasporto a ridotto impatto, in particolare a piedi, in bici o in bus, aumentando la sicurezza stradale grazie a corsie ciclabili e Zone 30.  
Il costo complessivo del progetto DeMo.S  è di €1.884.078, per la metà finanziato dal ministero e per 726.000 euro dal Comune.

Preparazione concorso ordinario inglese