Home Archivio storico 1998-2013 Nostre inchieste Amori sgrammaticati

Amori sgrammaticati

CONDIVIDI
  • Credion

I muri degli orrori, si potrebbero chiamare, o i muri dell’uccisione al “muro” della grammatica e dell’ortografia, benchè anche questi sfoghi amorosi, che colpirono perfino Angelica e Medoro, facendo impazzire Orlando, dovrebbero far riflettere i docenti anche perché appare quantomeno assurdo la confusione fra verbo e preposizione, in epoca di obbligo di istruzione.
Errori da scuola elementare in grado di far sorridere ma anche capaci di fare riflettere su quale sia lo stato della conoscenza della lingua italiana e delle sue regole basilari in alcuni strati della popolazione.