Home Personale Assunzioni scuola, saranno pochi gli immessi dalle graduatorie del concorso 2018

Assunzioni scuola, saranno pochi gli immessi dalle graduatorie del concorso 2018

CONDIVIDI

Come scritto in precedenza, sono stati resi noti i contingenti provinciali delle prossime assunzioni in ruolo 2018/2019. Per quanto riguarda gli insegnanti, sappiamo che al ministero dell’Economia la richiesta di autorizzazione è per 57.322 nomine in ruolo, di cui oltre 13.000 saranno sul sostegno.

Le percentuali

Le immissioni in ruolo saranno effettuati per il 50% dalle graduatorie ad esaurimento e per il 50% da concorso 2016. Quando le graduatorie del concorso docenti 2016 saranno esaurite, si passerà ad assumere dalle graduatorie definitive del nuovo concorso 2018. Si potrà assumere da queste ultime, sempre nel rispetto dell’aliquota del 50%.

 Graduatorie regionali concorso 2018 non ancora pronte

Tuttavia, è bene sottolineare che le graduatorie del concorso abilitati, ai fini delle immissioni in ruolo 2018/2019, dovranno essere pubblicate entro il 31 agosto. Ovvero, le procedure concorsuali che non saranno completate entro tale data, avranno validità dall’anno scolastico 2019/20.
E in base a quanto ci risulta, le graduatorie regionali del concorso abilitati che saranno disponibili alla data del 31 agosto non saranno molte. Questo significa che chi deve ancora sostenere l’esame orale dovrà aspettare la prossima tornata di assunzioni in ruolo.

ICOTEA_19_dentro articolo

Se assunti con il FIT cancellazione dalle graduatorie

Il Miur ha ribadito, contestualmente, che l’ammissione al Fit determinerà, per i docenti non di ruolo, la cancellazione da tutte le graduatorie, per i docenti di ruolo, la possibilità di applicare l’aspettativa prevista dall’articolo 36 del CCNL, conservando il ruolo di precedente appartenenza almeno per un anno nelle more dell’esito dell’anno di prova.

 

CLICCA QUI per scaricare il documento con i posti disponibili per provincia e classi di concorso