Home Concorsi ATA 24 mesi: quando presentare le domande?

ATA 24 mesi: quando presentare le domande?

CONDIVIDI

Secondo quanto avvenuto negli anni passati, il bando del concorso per soli titoli dovrebbe essere in dirittura d’arrivo intorno alla fine di aprile.

Personale ATA

Con l’acronimo ATA s’indica il personale Amministrativo, Tecnico e Ausiliario che, con diverse mansioni, opera all’interno delle istituzioni scolastiche di primo e di secondo grado, oltre che nei convitti e negli educandati.

Icotea

Funzioni e compiti del personale ATA

Il personale ATA assolve le funzioni: amministrative, contabili, gestionali, strumentali, operative, di accoglienza e di sorveglianza .Tutte sono connesse all’attività delle istituzioni scolastiche, in collaborazione con il D. S. (dirigente scolastico), con il DSGA (Direttore dei Servizi Generali Amministrativi) e con il personale docente.

Dove opera il personale ATA

Il personale dell’area A opera negli istituti d’istruzione statale di primo e secondo grado e assolve le funzioni amministrative, gestionali, di accoglienza e sorveglianza; il personale dell’area B esclusivamente nei convitti e negli educandati.

 Area A

Fanno parte dell’area A:

  • AA. Assistente amministrativo che opera in tutte le istituzioni scolastiche;
  • AT. Assistente Tecnico che opera solo nelle istituzioni scolastiche di II grado;
  • CS. Collaboratore scolastico che opera in tutte le istituzioni scolastiche;
  • CR. Collaboratore scolastico addetto all’azienda agraria che opera solo negli istituti agrari.

Area B

Fanno parte dell’area B:

  • CU. Cuoco che opera presso gli istituti alberghieri;
  • IF. Infermiere che opera presso i convitti e gli educandati;
  • GU. Guardarobiere che opera presso i convitti e gli educandati.

Graduatorie personale ATA

Le graduatorie alle quali ci si può iscrivere, avendone i titoli, sono:

  • la graduatoria di terza fascia che si aggiorna ogni tre anni e dalla quale i dirigenti scolastici attingono per le supplenze brevi;
  • la graduatoria di seconda fascia detta anche 24 mesi che si rinnova annualmente e dalla quale si attinge per le immissioni in ruolo.

Graduatoria 24 mesi

Il bando per l’aggiornamento della graduatoria 24 mesi, di norma avviene tra la fine di aprile e la prima quindicina di maggio, al fine di poter procedere in tempo utile all’immissione in ruolo con l’inizio dell’anno scolastico.

Chi può partecipare

Alla graduatoria 24 mesi può partecipare il personale dei profili di cui sopra che ha maturato 24 mesi di servizio esclusivamente nella scuola statale, inoltre deve essere:

  • in servizio nella stessa provincia;
  • iscritto nella graduatoria di terza fascia nella provincia richiesta;
  • iscritto nella graduatoria del profilo per cui chiede l’inclusione.