Home Attualità Benevento, identificati gli autori dell’attentato al liceo Giannone

Benevento, identificati gli autori dell’attentato al liceo Giannone

CONDIVIDI

La notte dello scorso natale ignoti hanno piazzato un ordigno, pare una bomba carta, davanti al portone del liceo ginnasio statale “P. Giannone” di Benevento.

Intorno all’una di notte si è sentito il forte boato che ha devastato il portone esterno d’ingresso ed ha mandato in frantumi le vetrate interne.
L’attentato ha procurato ingenti danni per oltre 20mila €, e solo per un caso non ha lasciato feriti gli stessi attentatori o qualche passante.
Sin da subito i Carabinieri del reparto operativo di Benevento hanno avviato le indagini a tutto campo per dare un nome ai responsabili dell’insano gesto.
In questi giorni è arrivata la svolta, e gli autori del gesto sembra che siano alcuni studenti del liceo scientifico “Rummo” della stessa città sannita, che ora dovranno risponderne davanti all’autorità giudiziaria e vedersela con l’amministrazione scolastica.
Il movente, allucinante, sembra sia da ricondurre alla sconfitta in una partita di calcio disputata il 21 dicembre scorso, classico contro scientifico, in occasione di un memorial per ricordare una docente scomparsa del liceo Giannone. Infatti, il derby tra licei è stato molto acceso e carico di tensione e competizione accompagnato da forti contestazioni e tafferugli in campo. Pare che la goccia che abbia fatto traboccare il vaso, sia stata la concessione di un rigore che ha fatto mutare il risultato in campo a favore della squadra del classico e da li è scattato il desiderio di vendetta che poi è scaturito nell’attentato dinamitardo che ha distrutto il portone del liceo classico in questione.

Icotea