Home Alunni Boom licei musicali, in 5 anni da 43 a 140: monitoraggio annuale

Boom licei musicali, in 5 anni da 43 a 140: monitoraggio annuale

CONDIVIDI
  • GUERINI

Presentato a Roma il rapporto su Licei Musicali e Coreutici

Frutto di un accordo sottoscritto tra il MIUR, Direzione generale per gli ordinamenti scolastici e la valutazione del sistema nazionale di istruzione e la Rete nazionale “Qualità e sviluppo dei Licei musicali e coreutici”, l’indagine ha permesso di osservare, in corso dell’opera, il quadro complessivo della situazione di questo indirizzo di studi, illuminandone sia gli aspetti particolari e i risultati più
promettenti, sia le problematiche di carattere più generale.

Icotea

A partire dal 2010/11, anno di attivazione di questa nuova tipologia liceale, si è manifestato un costante e progressivo incremento delle iscrizioni al Liceo musicale e coreutico.

I Licei musicali sono passati dai 43 del primo anno agli attuali 140 (129 statali e 11 paritari), con un numero di alunni iscritti che nel 2014/15 ha raggiunto le 9735 unità distribuite in 456 classi. Se si considera che nell’a.s. 2012/13, al terzo anno di vita del nuovo indirizzo liceale, gli studenti ammontavano a 3.329, suddivisi in 160 classi, è facile osservare come nell’arco di soli due anni la popolazione scolastica risulti pressoché triplicata.

Sempre in relazione ai numeri del consolidamento, i docenti in servizio sulle cinque discipline musicali, nell’a.s. 2014/15, è risultato anch’esso triplicato rispetto a due anni prima: ben 2.593 insegnanti, a fronte degli 876 dell’a.s. 2012/13.

Più nello specifico gli strumenti musicali più studiati (tra I e II) sono: 1) il pianoforte (2.063+3.615 = 5.678 studenti, pari al 30,6% di tutte le disponibilità); 2) la chitarra (1.561+830 = 2.391, pari al 12,9%); 3) il violino (943+683 = 1.626 studenti, pari all’8,7%); 4) il flauto traverso (959+449 = 1.408 studenti pari al 7,6%); 5) le percussioni (812+565 = 1.377 studenti, pari al 7,4%); 6) il canto (806+423 = 1.229 studenti, pari al 6,6%); 7) il clarinetto (687+319 = 1.006 studenti, pari al 5,4%).

Altrettanto sorprendente appare la presenza di eccellenze e perciò di vincitori e finalisti tra gli studenti di questi licei che partecipano a pubbliche manifestazioni. Sono infatti 260 gli studenti i vincitori e finalisti in manifestazioni a carattere regionale, 623 a manifestazioni nazionale, 104 i vincitori e/o finalisti a manifestazioni internazionali e 75 nel caso di partecipanti a manifestazioni che richiedevano la realizzazione prodotti multimediali.

I Licei coreutici, così come i musicali, negli ultimi tre anni, sono anch’essi più che triplicati. Il numero di questi licei, è passato da 11 a 34; quello degli studenti da 444 ha raggiunto le 1.563 unità distribuite in 110 classi. Di questi stessi studenti a partire dal terzo anno di attività 395 hanno frequentato l’indirizzo di danza classica e 304 quello di danza contemporanea Quanto al numero dei docenti, da 81 nell’a.s. 2012/13, è passato ai 259 alla fine del quinquennio.

 

{loadposition bonus_1}

 

{loadposition facebook}

Report