Home Personale Cercansi docenti italiani in Congo: vitto e alloggio inclusi. Le info utili

Cercansi docenti italiani in Congo: vitto e alloggio inclusi. Le info utili

CONDIVIDI

La Scuola Italiana “Enrico Mattei” di Pointe Noire, Repubblica del Congo, è una scuola privata affiliata ad Eni e riconosciuta dal MIUR come scuola paritaria italiana.

E’ presente in Congo da oltre 15 anni e propone un’offerta formativa trilingue (italiano, francese e inglese) a studenti da fino a 13 anni di tutte le nazionalità.

Gli studenti hanno la possibilità di ottenere certificazioni internazionali riconosciute quali il Cambridge per la lingua inglese e il DELF per quella francese.

ICOTEA_19_dentro articolo

Attualmente è in corso la ricerca di docenti per l’anno scolastico 2019/2020 nei seguenti ambiti di competenza:

Lingua Inglese con competenze sulla Certificazione CAMBRIDGE per la sezione primaria e secondaria;

Attività di Sostegno per la sezione primaria e secondaria.

Per entrambe le figure, si chiede:

idoneo titolo di studio pari o superiore a Laurea Magistrale. Per l’incarico come insegnante di sostegno saranno prese in considerazione anche candidature in possesso di un Diploma di Specializzazione per il Sostegno.

un’esperienza di docenza sui bambini 6-13 anni di almeno 3 anni nel ruolo

eventuali esperienze all’estero

Età massima 59 anni per vincoli di legge locale.

L’abilitazione all’insegnamento e la conoscenza del francese saranno un titolo preferenziale.

Si offre un contratto a termine da Gennaio a Giugno 2020, buona retribuzione con relativi versamenti di contributi, living, alloggio, biglietti aerei, assicurazione e assistenza sanitaria a carico della società.

Gli interessati possono inviare il proprio CV dettagliato al seguente indirizzo:

[email protected]

E’ necessario indicare nell’oggetto l’area per la quale si desidera inviare la propria candidatura.

Le candidature di interesse saranno contattate via mail per un’intervista via Skype al fine di presentare l’offerta e valutare le effettive competenze dei candidati.

CONDIVIDI