Home Attualità “Con la grinta si arriva in alto”

“Con la grinta si arriva in alto”

CONDIVIDI

@AstroSamantha tornerà sulla Terra il prossimo 15 maggio e nel frattempo si intrattiene con gli studenti: “Certo all’inizio per me era tutto nuovo e sembravo entusiasta come una bambina. Ma poi ci si fa l’abitudine, e non si ha mica tanta nostalgia. Se non per gli affetti, che non sono fisicamente vicini, e per la doccia che non si può fare come sulla Terra”. Intanto i ragazzi accorsi a Roma per vederla, le hanno rivolto ogni genere di domande, alcune specifiche sulle missioni spaziali, sugli esperimenti di microbiologia che sta portando avanti e che, soprattutto, le hanno chiesto consigli sul loro stesso futuro.

A settembre, Samantha Cristoforetti incontrerà di nuovo gli studenti direttamente nelle loro scuole, spiegando i risultati delle attività scientifiche che ha svolto.

Icotea

E infine ha pure detto: “Con grande umiltà credo che la scuola italiana dovrebbe incrementare le attività per le materie scientifiche, incrementare o rendere più efficiente l’apprendimento della lingua inglese e favorire la mobilità degli studenti”, permettendo loro di trascorrere periodo all’estero e favorendo gli scambi culturali.

“Sono sulla strada giusta- commenta Giannini, in risposta-. Il viaggio è lungo, ma sono sulla strada giusta”.