Home Attualità Covid, il 26 marzo lo sciopero contro la DaD: usciamo dagli sche(r)mi

Covid, il 26 marzo lo sciopero contro la DaD: usciamo dagli sche(r)mi

CONDIVIDI

Il Comitato “Priorità alla Scuola” conferma la protesta di venerdì 26 marzo e la rilancia trasformandola in uno sciopero contro la DaD. Lo slogan sarà “usciamo dagli sche(r)mi” perché “questa casa non è una scuola”.  

Lo stesso giorno la protesta dei Cobas

La mobilitazione cade nel giorno dello sciopero dei Cobas per un corretto investimento dei fondi del Recovery Plan: riduzione alunni per classe; aumento organici e assunzione precari; massicci investimenti per l’edilizia scolastica.

Icotea

Da “Priorità alla Scuola” arriva l’esortazione di non collegarsi on line per svolgere attività didattica a distanza: secondo il Comitato c’è bisogno di farsi sentire, sarà possibile uscire di casa e andare nelle strade e nelle piazze in cui ci saranno le manifestazioni, i presidi, i flashmob, le lezioni all’aperto.

Serve una scuola migliore dell’anno scorso

“Il 26 marzo – hanno detto da ‘Priorità alla scuola’ – è il giorno dell’astensione dalla Dad e delle richieste: perché la scuola riapra, perché la scuola torni a funzionare, perché nemmeno noi rivogliamo la scuola del 2019, ma una molto migliore”.

“Questo è in gioco con le risorse del Recovery Fund: questo è il motivo per cui vogliamo e dobbiamo vincere la battaglia per quelle risorse e il modo in cui quelle risorse saranno usate”, hanno concluso gli organizzatori del Comitato.

ISCRIVITI al nostro canale Youtube

METTI MI PIACE alla nostra pagina Facebook