Home Attualità Dati Covid, 13.571 contagi. In Campania le classi quarte e quinte elementari...

Dati Covid, 13.571 contagi. In Campania le classi quarte e quinte elementari rientrano in classe

CONDIVIDI
  • Credion

La curva dei contagi sembra compiere una parabola discendente, cosa che probabilmente è collegata alla nuove misure restrittive che ha visto l’Italia divisa per fasce di rischio.

Dopo le ordinanze del Ministro della Salute Speranza, alla quale si aggiungono anche quelle dei presidenti di regione, ecco i nuovi contagi: 13.571, a fronte di 279.762 tamponi.

Icotea

Quanto ai vaccini somministrati, da giorni abbiamo superato il milione. Il portale del Ministero della Salute, infatti, ci informa che oggi abbiamo raggiunto quota 1.236.479, con alcune regioni che attendono di ricevere altre dosi per non rallentare il ritmo delle somministrazioni. Iniziata la distribuzione anche del vaccino Moderna, dopo Pfizer-BioNtech.

Come si evince dalla grafica, il numero maggiore di vaccinati sono gli operatori sanitari e sociosanitari con 733.360 vaccini.

In Campania il Tar fa rientrare alcune classi

La Campania si appresta a far rientrare in classe le quarte e quinte elementari. Lo ha stabilito il Tar regionale che si è pronunciato sull’ordinanza inerente all’attività scolastica del territorio governato da Vincenzo De Luca.

Dopo il rientro in presenza delle prime, seconde e terze classi, da domani, 21 gennaio, sarà effettivo anche il rientro delle quarte e delle quinte. Sospese fino al 23 gennaio invece le lezioni delle scuole secondarie di primo grado, come da disposizioni regionali in vigore.

Per quanto riguarda le scuole secondarie di secondo grado si deciderà in base alle verifiche dell’Unità di Crisi, successivamente al 23 gennaio.

Le aree di rischio del Paese

La ripartizione delle Regioni e Province Autonome nelle aree gialla, arancione e rossa è la seguente, a partire dal 17 gennaio:

area gialla: Campania, Basilicata,  Molise, Provincia autonoma di Trento, Sardegna, Toscana;
area arancione: Abruzzo, Calabria, Emilia Romagna, Friuli Venezia Giulia, Lazio, Liguria, Marche, Veneto, Piemonte, Puglia,Umbria, Valle d’Aosta;
area rossa: Lombardia, Provincia Autonoma di Bolzano, Sicilia. 

Il bollettino del 20 gennaio

  • Nuovi positivi: 13.571
  • Decessi: 524
  • Tamponi: 279.762
  • Terapia intensiva: 2.461
  • Ingressi del giorno in terapia intensiva: 152
  • Totale casi: 2.414.166