Home Archivio storico 1998-2013 Generico Definizione graduatorie di circolo e d’istituto a.s. 2002/2003

Definizione graduatorie di circolo e d’istituto a.s. 2002/2003

CONDIVIDI
  • Credion


Il ministro dell’Istruzione Moratti sta facendo i conti con il ritardo con cui vengono acquisiti dal Sistema Informativo gli aggiornamenti delle graduatorie definitive di prima fascia di circolo e d’istituto.
Dette graduatorie si ricavano da quelle permanenti, aggiungendo le eventuali preferenze espresse dagli aspiranti per le istituzioni scolastiche.

Il ritardo, così come recita la circolare a firma del direttore generale Antonio Zucaro, "vanificherebbe il buon risultato dell’intera operazione di copertura delle cattedre e dei posti vacanti, sinora conseguito attraverso l’attività dei Csa e delle scuole di riferimento".

Il Ministro sollecita, quindi, i dirigenti del Csa a far presto, sottolineando i profili di urgenza e di responsabilità della operazione, affinché essi acquisiscano entro brevissimo termine le variazioni di cui sopra e si pongano nelle condizioni di richiedere la pubblicazione delle graduatorie.

Particolare curioso che emerge dalla circolare: le variazioni alle graduatorie (inserimenti, punteggi, ecc.), per motivi organizzativi, non possono essere acquisiti dal Sistema Informativo, ma devono essere effettuate puntualmente "con procedure amministrative".
La circolare sollecita  tempi brevi anche per la pubblicazione delle graduatorie di istituto per i docenti di seconda e terza fascia, in particolare per la copertura dei posti di sostegno.