Home Archivio storico 1998-2013 Generico Didattica dell’arte: a Roma al via mostra-gioco

Didattica dell’arte: a Roma al via mostra-gioco

CONDIVIDI
Il metodo Munari di didattica dell’arte troverà espressione nei prossimi giorni a Roma attraverso la mostra-gioco “Arte al centro”, presso il Museo dei bambini Explora. La rassegna, ideata da Rachele Furfaro e curata da Rosi Robertazzi, Fulvio Gombos e Maria Cinque, è il frutto del lavoro congiunto di un gruppo di cinquecento bambini e insegnanti della scuola Dalla Parte dei Bambini di Napoli e rimarrà aperta fino a domenica 4 giugno: un’iniziativa che si rivolge specificatamente ai bambini in visita con i loro genitori e a gruppi scolastici, in primo luogo della primaria, nell’ambito di visite didattiche organizzate sul tema specifico dell’arte.
Interamente dedicata all’universo artistico, ma anche ai temi più generali della conoscenza e della pratica dei linguaggi artistici tradizionali a moderni, “Arte al Centro” presenterà una selezione di quattordici installazioni gioco, proponendosi come luogo in grado di suscitare emozioni, ma anche come stimolo per i visitatori a mettersi in gioco: tutti coloro che verranno a vedere la mostra dovranno infatti obbligatoriamente passare da una dimensione a un’altra, cambiare il loro punto di prospettiva e di vista, modificare quindi le proprie abitudini di percorso ed agire nello spazio del museo in modo del tutto inconsueto.
“Si tratta di un percorso tra forme e colori, tra oggetti e materiali, tra parole e immagini – hanno spiegato gli organizzatori della mostra – all’interno del quale il visitatore verrà invitato ad agire in maniera attiva, lasciandosi coinvolgere e trascinare dall’universo dell’arte”.
CONDIVIDI