Home Personale Docente in quarantena, quando può svolgere la DDI e quando no

Docente in quarantena, quando può svolgere la DDI e quando no

CONDIVIDI
webaccademia 2020

In attesa di una nuova nota del Ministero dell’Istruzione che potrebbe fornire indicazioni differenti in merito allo svolgimento della Didattica Digitale Integrata da parte dei docenti in quarantena, riepiloghiamo quanto prevede al momento la nota prot. n. 1934 del 26 ottobre 2020, richiamando alcune faq ministeriali.

Può un docente in quarantena fiduciaria o in isolamento fiduciario, ma non in malattia certificata, svolgere la DDI con le proprie classi in quarantena fiduciaria?

Sì. Un docente in quarantena fiduciaria o in isolamento fiduciario, ma non in malattia certificata, può svolgere la DDI esclusivamente per le proprie classi in quarantena fiduciaria.

Può un docente in quarantena o in isolamento fiduciario svolgere la DDI a favore di classi o gruppi di alunni in presenza?

Solo in casi definiti. Se le classi sono in presenza a scuola, il docente in quarantena o isolamento fiduciario svolgerà la DDI da casa, laddove sia possibile garantire la compresenza con altri docenti non impegnati nelle attività didattiche previste dai quadri orari ordinamentali.

ICOTEA_19_dentro articolo

Nella scuola primaria, il docente di sostegno, posto in quarantena, può svolgere attività didattiche a favore dell’intero gruppo classe?

Sì. Il docente di sostegno, posto in quarantena, può svolgere attività didattiche, opportunamente condivise e programmate in sede di programmazione settimanale, a favore dell’intero gruppo classe, potendosi temporaneamente attribuire la speciale presa in carico dell’alunno con disabilità al docente di posto comune della classe. 

LEGGI ANCHE: Didattica a distanza da scuola e docenti in quarantena. Cosa fare?

Preparazione concorso ordinario inglese