DPCM scuola: ancora qualche incertezza, forse ci vorrà un Governo di unità nazionale [VIDEO]

CONDIVIDI

La situazione è sempre più complicata sia perché non è facile trovare soluzioni adeguate sia perché manca l’accordo fra le forze politiche, tanto che viene da pensare che per affrontare i molteplici problemi dell’epidemia potrebbe essere necessario un Governo di larghe intese come già accaduto in tempi passati.

Da un lato il responsabile del CTS Agostino Miozzo ha ribadito necessità di riaprire le scuole al più presto possibile, ma la Commissione Europea dice che bisogna prolungare le vacanze natalizie di una settimana almeno.
Il ministro Speranza parla di 200 milioni di dosi di vaccino che, afferma, non sarà obbligatorio, mentre la sua sottosegretaria sostiene che per i docenti si dovrà prevedere l’obbligo.
Il senatore della Lega Pittoni rimprovera al Governo, e ai ministri Azzolina e De Micheli in particolare, di aver perso troppo tempo.

Di tutto questo e di altro ancora si parla nel nostro video odierno

ICOTEA_19_dentro articolo