Home Graduatorie Graduatorie ATA: valutazione titoli e servizi profilo infermiere

Graduatorie ATA: valutazione titoli e servizi profilo infermiere [FAQ]

CONDIVIDI

Come per gli altri profili professionali, anche per il profilo di infermiere sarà possibile presentare istanza per essere inseriti nella graduatoria di terza fascia per eventuali supplenze.

Anche per tale profilo ci rapportiamo a quanto indicato nella Bozza dell’Ordinanza Ministeriale diffusa nel mese di gennaio e che prevedeva l’avvio delle operazioni di presentazioni già dal 1° febbraio e con scadenza il 2 marzo prossimo.

Icotea

Considerata la mancata pubblicazione dell’O.M. nei tempi previsti è scontato il rinvio delle scadenze.

In questa sede tratteremo del profilo infermiere, figura professionale che opera presso i convitti e gli educandati occupandosi della salute degli ospiti di tali istituti.

Quale titolo è richiesto per accedere al profilo professionale di infermiere?

  • Per il suddetto profilo è richiesto secondo quando indicato nella tabella A/2 allegata all’O.M. il diploma di laurea.

Quale punteggio è attribuito al titolo di accesso?

  • Il punteggio attribuito dipende dal voto conseguito nel diploma di laurea riportando detto punteggio in decimi. (es. un aspirante che abbia conseguito il voto di laurea 95/110 x:10=95:110; x = 95×10: 950; 950:110= 8,636) nell’esempio riportato il punteggio attribuito è di 8,37 punti per effetto dell’arrotondamento previsto dal punto G delle avvertenze inserite nell’ ALLEGATO A alla tabella di valutazione allegata alla bozza dell’O.M. che testualmente afferma: (Al fine di ottenere una valutazione senza frazioni di punto inferiori al centesimo, nell’ipotesi di presenza di più di due cifre decimali, deve effettuarsi l’arrotondamento alla seconda cifra decimale, tenendo conto della terza cifra dopo la virgola. L’arrotondamento viene eseguito nel seguente modo:
  • se la terza cifra decimale è uguale o maggiore di 5, la seconda cifra decimale va arrotondata al centesimo superiore
  • se la terza cifra decimale è minore di 5, la seconda cifra decimale resta invariata.

Oltre al diploma di laurea quale titolo di accesso, quali altri titoli sono valutati?

  • Diploma di laurea (si valuta un solo titolo); PUNTI 2
  • Idoneità in precedenti concorsi pubblici per esami o prova pratica a posti di ruolo nel profilo professionale per cui si concorre, oppure nelle precorse qualifiche del personale ATA o non docente, corrispondenti al profilo per cui si concorre. Si valuta una sola idoneità: PUNTI 2,00
  • Certificazioni informatiche e digitali. (si valuta un solo titolo):
  • ECDL (livello core 0,25; livello advanced 0,28; livello specialised 0,30)
  • NUOVA ECDL (livello base 0,25; livello advanced 0,28; livello specialised e professional 0,30)
  • MICROSOFT (livello mcad o equivalente 0,25; mcsd o equivalente 0,28; mcdba 0,30)
  • EUCIP, IC3, MOUS, CISCO, PEKIT, EIPASS (0,30)
  • EIRSA: (EIRSAF Full 0,30; EIRSAF Four, 0,25; EIRSAF Green 0,25)
  • Mediaform E.Q.I.A.: II Q7 MODULI, (0,25; II Q7 Moduli +1 Skill Base, 0,28; IIQ 4 Moduli Advanced Level 0,30).
  • IDCERT: (IDCert Digital Competence, 0,25; IDCert Digital Competence advanced 0,28).

Il servizio di supplente effettuato con contratto a tempo determinato come è valutato?

  • Servizio prestato nei convitti annessi agli istituti tecnici e professionali, nei convitti nazionali, negli educandati femminili dello Stato in qualità di infermiere
  • per ogni anno: PUNTI 6
  • per ogni mese di servizio o frazione superiore a 15 gg. PUNTI 0,50
  • Altro servizio prestato in scuole non statali, nelle istituzioni scolastiche e culturali italiane all’estero, nei convitti annessi agli istituti tecnici e professionali, nei convitti nazionali e negli educandati femminili dello Stato, ivi compreso il servizio di insegnamento nei corsi C.R.A.C.I.S., servizio prestato come modello vivente
  • per ogni anno: PUNTI 1,20
  • per ogni mese di servizio o frazione superiore a 15 gg. PUNTI 0,10

Altro tipo di servizio è valutato e in che misura?

  • Servizio prestato alle dirette dipendenze di Amministrazioni statali o Enti locali e nei patronati scolastici:
  • per ogni anno: PUNTI 0,60;
  • per ogni mese di servizio o frazione superiore a 15 gg. PUNTI 0,05.

VAI ALLA SEZIONE GRADUATORIE ATA