Home Graduatorie Graduatorie d’istituto prima fascia ATA 24 mesi 2022‐23: presentazione modello G per...

Graduatorie d’istituto prima fascia ATA 24 mesi 2022‐23: presentazione modello G per la scelta delle sedi, indicazioni operative

CONDIVIDI

Con l’avviso n. 2189 del 20/06/ 2022, presente sul portale POLIS, la piattaforma dedicata alla presentazione delle istanze telematiche del personale della scuola, il MI comunica che da ieri, 20 giugno e fino all’11 luglio, il personale ATA che ha prodotto istanza di inserimento/ aggiornamento delle graduatorie ATA, cosiddette “24 mesi”, entro il 18 maggio scorso può compilare l’allegato G per la scelta delle sedi.  Di seguito l’avviso: https://www.istruzione.it/polis/allegati/m_pi.AOODGCASIS.REGISTRO%20UFFICIALE(U).0002189.20-06-2022.pdf

Indicazioni per la compilazione

Il documento va compilato per via telematica, attraverso il portale Istanze On Line. Gli aspiranti potranno indicare fino a 30 istituzioni scolastiche, avendo cura di compilare l’allegato una sola volta per tutti i profili professionali per i quali hanno richiesto l’inserimento o l’aggiornamento nelle graduatorie.

Icotea

Una volta effettuato l’accesso al portale tramite le proprie credenziali SPID o CIE, gli aspiranti dovranno selezionare la domanda “Scelta Istituzioni Scolastiche Graduatorie D’Istituto di I Fascia Personale ATA (All. G) e cliccare su “vai alla compilazione”.

Dopo aver confermato i propri dati anagrafici si potrà procedere alla scelta delle sedi, facendo attenzione al doppio elenco, il primo relativo alle sedi espresse in occasione del precedente inserimento/aggiornamento, dello scorso anno, il secondo relativo alle sedi disponibili nel corrente a. s per la provincia presente in domanda.

Nel primo caso, l’aspirante avrà la possibilità di inserire tutte le sedi, confermandole per la nuova istanza, oppure di modificare le vecchie scelte. Nel secondo caso, il sistema permette anche di effettuare una ricerca più precisa fra le istituzioni scolastiche disponibili.

Al termine della procedura, si potranno visualizzare le sedi inserite e l’aspirante avrà la facoltà di uscire senza salvare, di effettuare il salvataggio dei dati inseriti o di procedere all’inoltro dell’stanza, per effettuare il quale non è necessario inserire il codice personale.

Nel primo caso, sarà necessario effettuare un nuovo accesso e una nuova compilazione, mentre nel secondo caso, gli aspiranti potranno tornare sul portale e modificare, eventualmente, l’istanza prima di inoltrarla.

Da ultimo, selezionando “Inoltra” il sistema invierà la domanda. Successivamente, sarà comunque possibile annullare l’invio e procedere a una nuova compilazione dell’Allegato G.

Ad inoltro effettuato il sistema genera il documento PDF dell’allegato G compilato, consultabile nella sezione “archivio” del portale, a garanzia del corretto funzionamento della procedura telematica.