Home Personale Graduatorie Provinciali Supplenze, ecco quando il servizio svolto senza titolo è valido

Graduatorie Provinciali Supplenze, ecco quando il servizio svolto senza titolo è valido

CONDIVIDI
webaccademia 2020

Una nostra lettrice ci pone una domanda particolare sulla dichiarazione di un servizio svolto senza titolo, vorrebbe capire se lo può dichiarare e se non è motivo di problemi per la validità dell’intera domanda.

Domanda della lettrice su servizio senza titolo

Sono una laureata in scienze della formazione primaria con percorso della durata legale di 4 anni, prima della laurea, quando ero al secondo anno fuori corso e quindi al sesto anno complessivo di percorso di laurea, ho svolto una supplenza senza possedere titolo alla scuola primaria. Posso fare valere questo servizio tenendo conto che non avevo titolo e stavo frequentando l’Università al secondo anno fuori corso?

Il servizio senza titolo può essere riconosciuto

Come prima cosa bisogna specificare che il servizo potrebbe essere riconosciuto valido per le Graduatorie provinciali per le supplenze di I fascia scuola primaria o scuola dell’infanzia, solamente se la laurea in scienze della formazione primaria è stata conseguita entro la data di scadenza delle domande e quindi la docente ha titolo ad essere inserita nella suddetta graduatoria.

ICOTEA_19_dentro articolo

Nella nota Miur del 22 luglio 2020 è specificato quanto segue:il servizio prestato nel corso degli anni senza titolo di studio di accesso è valido ai fini della valutazione del servizio se e solo se il suddetto titolo di accesso è in possesso dell’aspirante al momento di presentazione della domanda;
come eccezione rispetto al punto precedente, per quanto concerne la GPS di seconda fascia di infanzia e primaria, ai sensi della tabella A/2 e al fine di graduare gli aspiranti, il servizio prestato su posto comune o di sostegno (senza ovviamente il prescritto titolo di abilitazione) dagli studenti in Scienze della formazione primaria è valutabile per la relativa graduatoria, come specifico e aspecifico a seconda del grado, esclusivamente per le relative graduatorie di infanzia e primaria.

Quindi appare chiaro che il servizio senza titolo può essere riconosciuto almeno che non venga svolto nei periodi di durata legale di titoli aggiuntivi, ma se il servizio è svolto fuori dal periodo della durata legale, allora il punteggio è sicuramente riconoscibile.I

Preparazione concorso ordinario inglese