Home Attualità Handimatica 2020: tre giorni sulle “Tecnologie digitali per la comunità fragile”

Handimatica 2020: tre giorni sulle “Tecnologie digitali per la comunità fragile”

CONDIVIDI
webaccademia 2020

Dal 26 al 28 novembre si svolgerà la dodicesima edizione 2020 di Handimatica, totalmente online, che in questo anno particolare segnato dalla pandemia affronterà numerosi temi di discussione sotto il significativo titolo “Tecnologie digitali per la comunità fragile”. L’iniziativa, coordinata dalla fondazione ASPHI, una organizzazione non lucrativa di utilità sociale che si occupa da quasi 40 anni di tecnologie digitali per la disabilità, vedrà per tre giorni numerosi e qualificati interventi, che esploreranno i tanti aspetti del rapporto complesso e articolato tra inclusione, tecnologie, risorse e territori alla luce attuale dei nuovi bisogni emersi durante la pandemia.

Il programma


Si parte giovedì 26 novembre, dalle 10 alle 12, con il convegno inaugurale, che affronterà l’attualità, che ha fortemente coinvolto il Terzo Settore nel sostegno delle reti sociali e che proprio grazie alle tecnologie ha reso possibili il supporto e il servizio alle comunità più fragili.

La scuola sarà protagonista della successiva parte della giornata con il webinar che si svolgerà dalle 14,30 alle 16,45 dal titolo “Dalla didattica a distanza alla Didattica Integrata con il digitale: nuove consapevolezze per una scuola inclusiva”, che sarà introdotto dalla viceministra Anna Ascani, che insieme a numerosi esperti affronterà i tanti cambiamenti che la scuola ha dovuto affrontare a causa della’emergenza sanitaria, e come questo potrà portare a ripensamenti, anche rispetto alla piena partecipazione degli alunni con fragilità.

ICOTEA_19_dentro articolo

Il webinar intende far emergere i punti focali su cui lavorare per la costruzione di contesti scolastici inclusivi con il supporto delle tecnologie digitali anche valorizzando le esperienze di successo di alcune realtà scolastiche in Italia. Subito dopo, in un altro webinar, si affronterà il tema della certificazione sulle competenze informatiche ICDL e si parlerà della possibilità di offrire ai candidati di sostenere gli esami in modalità a distanza, da casa propria, nel rispetto di tutti gli standard di qualità, una facilitazione in più per le persone con disabilità/DSA.

Venerdì 27 si discuterà di smart working, di tecnologie a supporto degli adulti con disabilità e si tornerà a parlare di scuola, dalle 17 alle 19, con l’intervento degli esperti dell’Indire sull’esperienza diffusa di Didattica a Distanza; il webinar intende mettere in luce gli elementi di sistema per una scuola capace di accogliere e includere tutti gli studenti, in presenza e a distanza, partendo dalla narrazione dei percorsi concreti realizzati in alcune scuole rappresentative per i vari ordini e delle relative strategie organizzative adottate, a beneficio di tutta la comunità scolastica.

Sabato 28, ultimo giorno di Handimatica 2020, numerosi gli spazi dedicati alla scuola, con un webinar a cura di Servizio Marconi TSI / Ufficio Scolastico Regionale per l’Emilia-Romagna che porterà alla ribalta esperienze e buone pratiche di didattica digitale inclusiva. Nel corso della giornata si parlerà anche di robotica a supporto dell’inclusione, di smart working, di progetti per l’autismo.

Tutti i dettagli sugli eventi e le modalità per l’iscrizione si possono trovare al link, mentre al link ASPHI mette a disposizione una galleria multimediale per conoscere più da vicino l’inziativa e i contenuti principali.

Preparazione concorso ordinario inglese