Home Attualità In Francia un “tesoro sconosciuto” di lettere inedite di Giovanni Verga

In Francia un “tesoro sconosciuto” di lettere inedite di Giovanni Verga

CONDIVIDI
  • GUERINI

Una straordinaria raccolta di quasi 300 lettere, tutte inedite, indirizzate da Giovanni Verga ai fratelli Pietro e Mario, alla mamma Caterina e al nipote Giovannino, è tornato alla luce in Francia. Nelle missive emergono squarci sulla vita familiare dello scrittore siciliano tra problemi di salute e gestione finanziaria dei terreni di proprietà, ma anche annotazioni sulla vita mondana a Firenze e Milano.

 

{loadposition eb-prova}

Icotea

 

Gli autografi saranno battuti all’asta da Christie’s a Parigi lunedì 5 dicembre e provengono da una collezione privata francese, che li acquistò a suo tempo dall’erede dell’autore del Verga: complessivamente sono stimati quasi 400mila euro.

Nel catalogo di Christie’s, i manoscritti sono divisi in tre lotti, due di carteggi e uno di una bozza di sceneggiatura di un celebre racconto. Il primo lotto (stima 100.000-150.000 euro) propone una stesura inedita per il cinema della novella verghiana “Cavalleria Rusticana”. L’abbozzo della sceneggiatura presenta numerose correzioni e aggiunte nella tipica calligrafia minuscola dello scrittore.