Home Attualità La chiave per svolgere la Maturità in presenza è sanificare le...

La chiave per svolgere la Maturità in presenza è sanificare le scuole con l’ozono

CONDIVIDI

La Maturità 2020 si avvicina ed è importante avere una scuola igienicamente sicura, priva da potenziali rischi di contaminazioni virali. Infatti, dopo la sospensione delle lezioni scolastiche a causa del contagio da Covid 19 occorre una seria sanificazione degli ambienti.

La pulizia straordinaria nelle scuole a seguito dell’emergenza di coronavirus è una misura preventiva molto importante per ridurre il rischio di contagio, ma per limitare la diffusione di coronavirus, non basta una pulizia dei locali, c’è bisogno di abbattere la carica virale e batterica negli ambienti per inattivare i virus. L’ozono, grazie al suo potere sterilizzante, attualmente è il più potente ed efficace disinfettante naturale in grado di abbattere il 99.8% di virus, batteri, agenti patogeni, muffe e allergeni in un solo trattamento di sanificazione, riducendo drasticamente il rischio di contaminazione.

La “sanificazione” comprende, oltre alle operazioni di pulizia, e di disinfezione, anche tutte quelle operazioni necessarie a rendere un ambiente sano per la vita delle persone.

ICOTEA_19_dentro articolo

Nelle operazioni di sanificazione rientrano anche gli interventi di disinfestazione e derattizzazione atti ad allontanare o eliminare animali infestanti e parassiti dagli ambienti, ma anche gli interventi necessari a ristabilire un microclima adeguato all’interno di tali ambienti (temperatura, ventilazione, umidità, presenza di polveri, etc…). Ricordiamo che la valutazione delle condizioni microclimatiche negli ambienti di lavoro scolastici deve tendere al benessere termico che l’uomo con i suoi meccanismi termoregolatori tiene ad una temperatura corporea intorno ai 37°C.

CONDIVIDI