Home Personale Libri di testo: adozioni entro la seconda decade di maggio, trasmissione dei...

Libri di testo: adozioni entro la seconda decade di maggio, trasmissione dei dati all’AIE entro il 7 giugno

CONDIVIDI

Il collegio dei docenti, in base alle richieste dei singoli docenti veicolate attraverso i consigli di classe e di interclasse, delibera la scelta dei libri di testo da adottare. Al dirigente scolastico spetta la vigilanza sulle modalità di scelta.

Il collegio dei docenti è tenuto a deliberare le adozioni nell’anno scolastico precedente, così da consentire agli alunni di iniziare l’anno scolastico con tutti i libri necessari. Ad anno scolastico iniziato non è consentito modificare quanto deliberato nel precedente anno scolastico. Le adozioni vanno decise entro la seconda decade di maggio.

Icotea

Per l’anno scolastico 2022/2023 le indicazioni relative all’adozione dei libri di testo sono impartite con la nota n. 5022 del 28 febbraio 2022.

SCARICA

Nuove adozioni

Nella nota il MI spiega che i collegi dei docenti possono confermare i testi scolastici già in uso, ovvero procedere a nuove adozioni per le classi prime e quarte della scuola primaria, per le classi prime della scuola secondaria di primo grado, per le classi prime e terze e, per le sole specifiche discipline in esse previste, per le classi quinte della scuola secondaria di secondo grado.

Comunicazione dei dati

La comunicazione dei dati adozionali va effettuata, da parte delle istituzioni scolastiche, on line, tramite l’utilizzo della piattaforma presente sul sito www.adozioniaie.it o in locale, off line, entro il 7 giugno 2022.