Home Archivio storico 1998-2013 Generico Lo Statuto Invalsi in Gazzetta

Lo Statuto Invalsi in Gazzetta

CONDIVIDI
  • Credion

E’ stato pubblicato nella Gazzetta Ufficiale n. 229 del 1° ottobre 2011 il Decreto 2 settembre 2011 di adozione dello Statuto dell’Istituto nazionale per la valutazione del sistema educativo – Invalsi.Il documento si compone di 20 articoli che definiscono, in particolare, natura giuridica, composizione, missione e obiettivi dell’Istituto, dotato di autonomia statutaria, scientifica, organizzativa, regolamentare, amministrativa, finanziaria, contabile e patrimoniale, e sottoposto alla vigilanza del Miur.
Tra le finalità dell’Invalsi:
-L’attività di valutazione nazionali e internazionali;
-L’elaborazione di modelli e metodologie per la valutazione degli apprendimenti degli alunni e delle istituzioni scolastiche;
-La promozione e realizzazione con prove nazionali standard periodiche rilevazioni nazionali sugli apprendimenti, curando l’elaborazione e la diffusione dei risultati della valutazione;
-La predisposizione di prove a carattere nazionale per gli esami di Stato nell’ambito della normativa vigente;
-L’attività di supporto e assistenza tecnica alle istituzioni scolastiche e formative;
-L’attività di formazione del personale docente e dirigente della scuola sui temi della valutazione in collaborazione con l’Istituto nazionale di documentazione, innovazione e ricerca educativa (Indire ex Ansas).
All’Istituto sono, inoltre, attributi i seguenti compiti:
-Lo studio di modelli e metodologie per la valutazione esterna delle istituzioni scolastiche e dei dirigenti scolastici a supporto dei compiti affidati al Corpo ispettivo;
-Il monitoraggio sulle attività poste in essere dalle scuole dell’infanzia e del primo ciclo di istruzione nel corso del triennio scolastico 2009/2010-2011/2012, ai fini dell’eventuale revisione delle Indicazioni nazionali;
-Il monitoraggio e la valutazione dei percorsi e valutazione periodica del raggiungimento degli obiettivi di apprendimento previsti dal riordino dell’istruzione secondaria di secondo grado.
Lo Statuto è entrato in vigore il giorno successivo alla sua pubblicazione nella Gazzetta Ufficiale (2 ottobre 2011).