Home Personale Maturità 2020, la prova orale: ecco cosa cambia

Maturità 2020, la prova orale: ecco cosa cambia

CONDIVIDI

Per gli studenti la maturità 2020 cambia ancora. Dopo le novità dello scorso anno, sono state decise ulteriori modifiche.

Passo indietro sul sorteggio delle buste all’orale.

Le tre opzioni, che il candidato avrebbe dovuto scegliere casualmente, sono state abolite.

ICOTEA_19_dentro articolo

Intanto, dopo in rinvio di un anno, le nuove prove Invalsi di quinta superiore diventano obbligatorie per l’ammissione alla maturità ed è stata reintrodotta la traccia di storia, nella prima prova scritta.

Maturità 2020, tutte le info utili

Il colloquio sarà pluridisciplinare. Ciascuna commissione predisporrà, come spiegato dalla Ministra, i materiali di partenza da sottoporre agli studenti (potranno essere un testo, un documento, un’esperienza, un progetto, un problema).

Il lavoro dei commissari si baserà su quanto studiato dai “maturandi” nel loro percorso: farà fede il documento predisposto dai docenti di classe.

Niente sorteggio fra le buste, dunque. Al momento dell’inizio della prova, la commissione sottoporrà uno spunto al candidato, che rappresenterà, comunque, solo un momento di avvio del colloquio.

Leggi anche

Maturità 2020, niente buste all’orale, ma per le commissioni il lavoro non cambia

Secondo i dati saranno quasi 500mila gli studenti impegnati nell’esame conclusivo del ciclo di scuola superiore (226.909 mila di indirizzi liceali, 144.087 tecnici, 92.137 professionali).

La prima prova (quella d’italiano) si svolgerà il 17 giugno, dalle ore 8:30, mentre il 18 giugno, sempre dalle ore 8:30, ci sarà la seconda.

In italiano la scelta sarà possibile su tre tipologie: analisi del testo, testo argomentativo o tema di attualità. Le prove dureranno: 6 ore per la prova di italiano; 6 ore per la seconda prova dei licei classici, scientifici e linguistici.

Variano invece per altri indirizzi: a seconda si debbano eseguire o meno prove di laboratorio.

Infine i crediti che verranno assegnati: prima 20 punti; seconda 20 punti; orale 20 punti.

CONDIVIDI