Home Alunni Maturità 2021, caratteristiche dell’elaborato

Maturità 2021, caratteristiche dell’elaborato [FAQ]

CONDIVIDI
  • Credion

Con Ordinanza ministeriale n. 53 del 3 marzo 2021 il ministro Bianchi ha definito l’organizzazione e le modalità di svolgimento degli esami distato nel secondo ciclo per l’anno scolastico 2020/2021.

Secondo le disposizioni della suddetta ordinanza, gli esami di stato, visto che non sono state previste prove scritte, si articoleranno soltanto con una prova orale.

Icotea

Come si articolerà l’esame?

L’esame si articolerà in una discussione che il candidato dovrà sostenere con la commissione su un elaborato che il consiglio di classe assegnerà a ogni singolo candidato.

Nella stesura dell’elaborato il candidato sarà seguito da un tutor?

Ogni candidato avrà la possibilità di curare con attenzione l’argomento assegnatogli anche perché sarà seguito da un docente che lo guiderà durante tutto il percorso.

Quali sono i tempi a disposizione del candidato per stilare l’elaborato?

Ogni candidato ha a disposizione un mese di tempo da quando riceve l’argomento da trattare (30 aprile) fino al 31 maggio, data entro la quale deve consegnare l’elaborato.

La consegna dell’elaborato sarà effettuata secondo le indicazioni date da ogni singola istituzione scolastica (posta elettronica, PEC, cartaceo).

Quando iniziano gli esami di Stato?

Secondo le indicazioni dell’O.M., gli esami di Stato inizieranno il 16 giugno.  

Quale argomento sarà trattato nell’elaborato?

Ogni candidato riceverà da parte del consiglio di classe un argomento sulla base del percorso svolto e delle discipline specifiche l’indirizzo di studi:

Allegato C1 relativo ai licei

Allegato C2 relativo agli istituti tecnici

Allegato C3 riguardante gli istituti professionali.

Quale caratteristica deve avere l’elaborato?

L’elaborato può avere forme diverse riguardo ai singoli indirizzi di studio, all’offerta formativa di ogni singolo istituto e soprattutto alle specifiche caratteristiche del candidato e delle sue peculiarità.

Quali aspetti dovranno essere trattati nell’elaborato?

Uno degli aspetti fondamentali che deve essere tenuto in conto da parte di ogni singolo candidato è la multidisciplinarietà dell’argomento; in questo senso l’argomento deve essere affrontato in ogni sua sfaccettatura giacché il sapere è unico e non è “inscatolato” in settori, ma solo per comodità di studio suddiviso per discipline.

Come va predisposto l’argomento dell’elaborato?

L’argomento dell’elaborato dovrà essere trattato con una visione:

  • sistemica, nella quale far emergere non solo gli aspetti tipici dell’argomento stesso, ma anche gli aspetti di contatto con le diverse discipline
  • storica nella quale far emergere lo sviluppo e l’evoluzione di un determinato argomento nel tempo
  • critica, nel senso che il candidato deve dimostrare di conoscere l’argomento e su di esso saper esprimere un suo personale giudizio.

Che cosa consigliare ai candidati che si apprestano ad affrontare gli esami di Stato?

Analizzare con attenzione l’argomento che si deve trattare in modo da avere ben chiaro cosa è richiesto, quali nessi ha quell’argomento con le singole discipline, usare tutte le conoscenze culturali di cui si dispone e infine esprimere motivandola la propria idea sull’argomento.

ISCRIVITI al nostro canale Youtube

METTI MI PIACE alla nostra pagina Facebook