Home Attualità Maturità, in Francia verso la sua cancellazione: decisive le prossime settimane

Maturità, in Francia verso la sua cancellazione: decisive le prossime settimane

CONDIVIDI
webaccademia 2020

Come conseguenza della grave situazione sanitaria derivata dal coronavirus, in Francia rimane in forte dubbio l’esame di maturità. Al momento l’esame rimane fissato per il 4 luglio, ma, allo stato attuale non è possibile prevedere cosa accadrà nelle prossime settimane.

Il paese transalpino potrebbe seguire l’esempio dell’Olanda che ha annullato l’esame di Stato previsto per il 7 maggio: il diploma del secondo ciclo, verrò conferito sulla base dei voti scolastici ricevuti e di esami organizzati dagli istituti, dove si svolge la didattica a distanza.

ICOTEA_19_dentro articolo

In Italia, invece, lo ricordiamo sono in corso valutazioni da parte del Ministero dell’Istruzione per capire come svolgere l’esame di Stato a partire dal 17 giugno. Tutto dipenderà da quando inizierà la cosiddetta fase 2 per il contenimento del contagio. Difficile, ad oggi, ipotizzare un ritorno a scuola a metà maggio. Pertanto non si può escludere un maxi orale a distanza, come già segnalato ieri dalla Tecnica della Scuola.

ULTIMA BOZZA DEL DECRETO (PDF)

Durante l’esame orale on line, si esamineranno tutte le discipline del quinto anno, visto che non ci saranno scritti.

Spazio anche al cosiddetto Pcto, le esperienze maturate nei percorsi per le competenze trasversali e l’orientamento, verrebbero comunque accertate durante il colloquio. Disco rosso, in ogni caso, allo svolgimento delle prove Invalsi.

Come fare didattica a distanza: consigli e soluzioni

CORONAVIRUS – TUTTI GLI AGGIORNAMENTI

Nuovo Modello Autodichiarazione 26.03.2020 Editabile

LE FAQ UFFICIALI

Coronavirus e scuole chiuse, tutto quello che c’è da sapere: norme

Preparazione concorso ordinario inglese