Home Mobilità Mobilità 2020: non valutabile servizio preruolo infanzia per docenti secondaria

Mobilità 2020: non valutabile servizio preruolo infanzia per docenti secondaria

CONDIVIDI
webaccademia 2020

Dal sito web di Leo Tuccari riportiamo un interessante articolo su un particolare problema che riguarda la mobilità.

Un docente di scuola dell’infanzia che ha ottenuto il passaggio di ruolo nella scuola superiore dal 1.9.2019, con 12 anni di ruolo nell’infanzia, 3 anni di preruolo nell’infanzia e 3 anni di preruolo nella primaria mi chiede:
il servizio pre-ruolo di scuola dell’infanzia statale (ex scuola materna) è valutabile nei trasferimenti ed in caso affermativo dove va indicato nell’Allegato D Scuola secondaria?
La risposta é negativa: il servizio statale non di ruolo in scuola materna statale non è valutabile (RICONOSCIBILE) per i docenti di ruolo di scuola secondaria (diversamente per i docenti di scuola primaria).
Non può essere infatti indicato nell’ALLEGATO D di scuola secondaria punto 3) lettera A) in quanto non è riconoscibile ai fini della carriera perchè non previsto dall’art 485 comma 1 del D.l.vo 297/1994 che trova conferma nella Ordinanza della Corte Costituzionale 21.3.2001 n. 89.
Il punto A) infatti recita: “Di aver prestato in possesso del prescritto titolo di studio, i seguenti servizi pre-ruolo riconoscibili ai sensi dell’art. 485 del DL.vo 297 del 6.4.94″.
Si fa presente che alcuni USP controllano i periodi indicati nel punto 3) lettera A) con la ricostruzione di carriera dell’interessato.
Non si può invocare, come qualcuno fa, la nota (4) Allegato D della secondaria, uguale a quella dell’Allegato D scuola primaria che recita al punto D): “per gli a.s. dal 1974 /75 l’insegnante deve avere prestato servizio per almeno 180 giorni o ininterrottamente dal 1° febbraio fino alle operazioni di scrutinio finale o, in quanto riconoscibile, per la scuola dell’infanzia, fino al termine delle attività educative”; infatti è riconoscibile per la scuola primaria (art. 485 comma 3 D.L.vo n. 297/94) ma non per la scuola secondaria (non previsto da art. 485 comma 1 D.L.vo n. 297/94).
Il servizio di ruolo e non di ruolo nell’infanzia STATALE non è valutabile nella ricostruzione di carriera (ci sono comunque sentenze che riconoscono quello di ruolo).
Circa 25 anni fa i Sindacati avevano ottenuto nella contrattazione della mobilità la valutabilità del servizio di ruolo infanzia per i docenti di scuola secondaria facendolo inserire nella tabella di valutazione dei titoli lettera B1: infatti va indicato ai fini della mobilità scuola secondaria nel punto 3) lettera C (accanto al servizio di ruolo della primaria già presente) dell’Allegato D scuola secondaria..
Cosa che non hanno mai fatto e/ o ottenuto per il preruolo infanzia statale.

CONDIVIDI
Preparazione concorso ordinario inglese