Home Attualità Nella provincia di Bolzano il 20% non vaccinato. Alcuni rifiutano il tampone

Nella provincia di Bolzano il 20% non vaccinato. Alcuni rifiutano il tampone

CONDIVIDI
  • Credion

Mentre il dato degli insegnanti vaccinati su tutto il territorio nazionale si aggira attorno al 92%, nella provincia autonoma di Bolzano si registra una situazione particolare. Come riporta ‘Il Fatto quotidiano’ nelle scuole tedesche della provincia si contano cinquanta casi di docenti non vaccinati. Si tratta di soggetti di lingua tedesca che hanno intrapreso una battaglia contro il vaccino anti Covid.

Secondo ‘La Stampa’ sarebbe il 25% la percentuale di docenti di lingua tedesca e il 10% quella di docenti di lingua italiana non vaccinati, anche se non esiste un numero ufficiale. Ma i dati complessivi degli uffici parlano dell’80% di personale scolastico vaccinato.

I cinquanta docenti invece sono decisi a non molare e a non sottoporsi al tampone ogni 48 ore. Come in altre parti d’Italia, alcuni docenti hanno provato ad entrare nelle scuole, venendo però respinti. I contestatori però non si fermano, usano i social per portare avanti la loro battaglia e hanno anche svolto una manifestazione in estate.

Di certo non sembrano intenzionati a cambiare idea sul vaccinarsi, ma se non faranno nemmeno i tamponi rischiano di perdere lo stipendio. Sui docenti italiani invece non c’è preoccupazione. Su 120 persone, solo un caso senza green pass.