Home Personale Nuova presidenza Invalsi

Nuova presidenza Invalsi

CONDIVIDI
  • GUERINI
Senza nulla togliere ai meriti accademici della prof.ssa Ajello, le preoccupazioni che abbiamo manifestato all’atto della nomina del Comitato di selezione, ci sembrano confermate.
Ciò che oggi si può rilevare è il prevalere di una visione tradizionale che non ha mai sostenuto con coraggio e determinazione le valutazioni standardizzate esterne a livello nazionale e internazionale come strumenti indispensabili alla modernizzazione del nostro sistema scolastico.
Nessun giudizio aprioristico, valuteremo l’operato del nuovo Presidente alla luce dei fatti, nella speranza che voglia arricchire l’azione dell’Invalsi senza scardinare ciò che l’Istituto ha faticosamente costruito in questi anni.
Una cosa va invece detta da subito a chiare lettere: tutti i cittadini, non solo le persone di scuola, hanno diritto alla trasparenza delle procedure. Il Ministro renda noti i nominativi dei 21 candidati e i 4 indicati dal Comitato, su cui il Ministro ha operato la scelta.
Si ha notizia che i 4 nominativi formulati dal Comitato di selezione siano: AnnamariaAjello, Pietro Lucisano, Giorgio Allulli, Luciano Modica.
Se così fosse, le critiche a suo tempo espresse sul Comitato e sul Ministro che l’ha nominato, sarebbero ulteriormente confermate, considerato, ad esempio, che non è stato nemmeno inserito nella rosa dei quattro una persona di valore come Daniele Checchi.