Home Personale Obbligo vaccinale, è necessario informare il personale sul trattamento dei dati

Obbligo vaccinale, è necessario informare il personale sul trattamento dei dati [INFORMATIVA PRIVACY]

CONDIVIDI
  • Credion

Nell’ambito del Sistema Informativo dell’Istruzione (SIDI) è stata introdotta una nuova funzionalità a cui le scuole possono accedere per la verifica dell’obbligo vaccinale che entra in vigore oggi, 15 dicembre 2021.

Tale nuova funzione si affianca alla piattaforma già attivata a settembre per il controllo del green pass e consente ai dirigenti scolastici (o personale appositamente delegato) di verificare – mediante un’interazione tra il Sistema Informativo dell’Istruzione e la Piattaforma Nazionale Digital Green Certificate – lo stato vaccinale del personale docente e ATA a tempo indeterminato e determinato in servizio presso ogni singola Istituzione scolastica.

Icotea

È previsto anche un sistema di alert che consentirà di conoscere automaticamente i mutamenti dello stato di vaccinazione del personale.

Nella nota del 14 dicembre sono disponibili i dettagli su come accedere alla piattaforma, come utilizzarla e sul rispetto della privacy.

SCARICA LA CIRCOLARE

In merito a quest’ultimo aspetto, l’Istituzione scolastica di appartenenza, nella personale del Dirigente Scolastico, è tenuta a comunicare al personale docente e ATA interessato dal processo di verifica gli elementi relativi al trattamento dei dati, attraverso una specifica informativa redatta ai sensi dell’art. 14 del Regolamento (UE) 2016/679.

A tal fine, il Ministero ha proposto un format di informativa che riguarda esclusivamente l’attività di trattamento relativa alla funzionalità SIDI di verifica automatizzata relativa allo stato vaccinale del personale interessato.

SCARICA L’INFORMATIVA PRIVACY

Periodo di conservazione dei dati personali

I dati relativi allo stato vaccinale restituiti dalla Piattaforma Nazionale-DGC sono conservati nel Sistema informativo del Ministero dell’Istruzione SIDI, esclusivamente per motivi tecnici, per il tempo strettamente necessario per erogare il servizio di verifica:

  • 24 ore per i dati relativi allo stato vaccinale
  • 72 ore per quelli relativi al cambiamento di stato vaccinale (per gestire la copertura dei giorni non lavorativi e festivi).

I dati personali comuni del personale docente e ATA, utilizzati ai fini della verifica e già presenti nel sistema informativo dell’istruzione–SIDI, continueranno ad essere conservati nel sistema del Ministero dell’istruzione.