Home Personale Por Fse Sicilia 2014-2020: per la collaborazione tra Iss della Sicilia con...

Por Fse Sicilia 2014-2020: per la collaborazione tra Iss della Sicilia con sponda del Mediterraneo

CONDIVIDI
  • Credion

È stato pubblicato sul sito Indire l’Invito a candidare proposte finalizzate a progetti tra le Università/AFAM/ITS della Regione Siciliana e gli istituti di istruzione superiore dei Paesi della sponda sud del Mediterraneo (Algeria, Giordania, Marocco, Tunisia).

La data ultima per presentare la domanda è il 22 febbraio 2021.

Icotea

L’iniziativa rientra nella convenzione sottoscritta tra l’Indire e la Regione Siciliana, accordo che individua l’Indire quale organismo intermedio nell’ambito del POR FSE Sicilia 2014-2020 per incentivare e supportare la collaborazione degli Istituti di istruzione superiore siciliani con quelli europei ed extra-europei, favorendo lo scambio di buone pratiche, la definizione di progettualità congiunte, la mobilità dello staff, del corpo docenti e degli studenti.

Possono presentare domanda di finanziamento le Università statali e non statali con sede in Sicilia, le Istituzioni dell’Alta Formazione Artistica, Musicale e Coreutica (AFAM) e gli Istituti Tecnici Superiori (ITS).

I progetti devono avere l’obiettivo di contribuire al rafforzamento dei rapporti con i Paesi della sponda sud del Mediterraneo e lo scopo di arricchire il capitale umano e incrementare l’occupabilità,  innalzare la qualità dell’insegnamento e delle capacità professionali anche attraverso il potenziamento dell’uso delle nuove tecnologie e accrescere lo sviluppo di competenze linguistiche e interculturali.

Destinatari delle attività saranno gli studenti, i docenti e lo staff amministrativo degli Istituti di Istruzione Superiore siciliani e dei Paesi partner di progetto.