Home Didattica Progetto didattico Studente-atleta di alto livello. Di che si tratta?

Progetto didattico Studente-atleta di alto livello. Di che si tratta?

CONDIVIDI

Anche quest’anno scolastico il Ministero ha promosso la sperimentazione del “Progetto didattico Studente-atleta di alto livello”, destinato a Studenti-atleti delle scuole secondarie di II grado, impegnati in attività sportive agonistiche, individuate sulla base di specifici requisiti prescritti nell’Allegato 1 alla nota ministeriale.

Il progetto ha avuto inizio già nell’a.s. 2018-19 ed è regolamentato dal D.M. 279 del 10/04/2018, in attuazione dell’art.1, comma 7 lettera g) della Legge n.107/2015; esso, riconoscendo il valore dell’attività sportiva nella programmazione didattico-educativa delle scuole, offre l’opportunità di partecipare ad una sperimentazione didattica per una formazione di tipo innovativo, supportata anche dalle tecnologie digitali, destinata agli studenti- atleti di alto livello, con l’obiettivo di superare le criticità e le difficoltà che possono incontrare gli studenti, impegnati in attività agonistica, soprattutto nella regolare frequenza delle lezioni e nell’organizzazione del loro percorso didattico e formativo, promuovendo quindi il diritto allo studio e il raggiungimento del successo formativo.

Icotea

L’Istituzione scolastica deve innanzitutto acquisire agli atti la documentazione attestante il possesso da parte dello Studente di uno o più requisiti sportivi contenuti nell’Allegato 1. La documentazione deve necessariamente essere rilasciata dagli Organismi Sportivi competenti in relazione allo sport praticato.

Il progetto formativo personalizzato

Il Consiglio di classe predispone un Progetto Formativo Personalizzato (PFP) secondo un format ministeriale, individua per ogni Studente-atleta il docente referente di progetto interno (Tutor scolastico) ed associa il referente di progetto esterno (Tutor sportivo segnalato dal relativo Organismo Sportivo di riferimento).

La procedura prevede che il Progetto vada compilato esclusivamente online nella piattaforma dedicata al link https://studentiatleti.indire.it/, dove vanno registrati l’Istituto scolastico e lo Studente atleta e inserita anche l’attestazione del possesso dei requisiti sportivi. Una volta eseguito il download del PFP, questo va firmato digitalmente dal Dirigente scolastico e inserito in piattaforma.

Il Progetto Formativo Personalizzato, oltre a contenere tutti i dati dello studente, prevede l’inserimento di specifiche indicazioni su tempi e modalità di verifica e di valutazione degli apprendimenti disciplinari. In particolare in esso vanno indicate:

– le misure metodologiche/didattiche personalizzate adottate (attività di apprendimento a distanza fornito dall’Istituto e/o su piattaforme ministeriali, programmazione dei tempi di consegna lavori, utilizzo di dispense e materiali didattici di supporto, attività di recupero in itinere, attività di tutoraggio – peer tutoring, videolezioni, lezioni a distanza su piattaforma della didattica digitale integrata);

– la personalizzazione delle verifiche, in particolare la programmazione delle verifiche scritte ed orali, eventuali verifiche orali a compensazione delle verifiche scritte, dispensa dalla sovrapposizione di verifiche su più materie nella stessa giornata, dispensa dalle verifiche immediatamente successive al rientro da impegni agonistici importanti, verifiche a distanza su piattaforma prevista per la didattica digitale integrata.

Per gli studenti-atleti, Olimpici e Paralimpici, che usufruiscano già di un Piano per l’inclusione (ex Legge n. 170 del 2010 o Legge n. 104 del 1992), dopo la registrazione nella piattaforma, la compilazione e l’invio del relativo PFP firmato dal Dirigente Scolastico, è possibile allegare al Piano la “Rubrica_CdC” delle misure personalizzate adottate dal Consiglio di Classe, così da considerare il PFP quale parte integrante dello stesso Piano.

Come innovativo ambiente di apprendimento è disponibile anche la piattaforma digitale, realizzata in collaborazione con l’Università Telematica degli Studi – IUL, al link https://studentiatleti.iuline.it/ predisposta per contenere materiali didattici e ambienti di apprendimento in e-learning.

Pcto

Nell’ambito del Progetto Formativo Personalizzato (PFP) si inseriscono anche i “Percorsi per le competenze trasversali e per l’orientamento” (PCTO), in quanto le attività sportive praticate dagli Studenti-atleti ai massimi livelli agonistici possono essere ricondotte a tali percorsi. In tal caso è necessario stipulare apposita convenzione tra la scuola e l’ente, la Federazione, la società o associazione sportiva riconosciuti dal CONI che seguono il percorso atletico dello studente, i quali provvederanno a designare il tutor esterno con il compito di assicurare il raccordo con l’istituzione scolastica.

La procedura per la presentazione delle domande di adesione al Progetto per l’anno scolastico2021-22 si è aperta il 28 settembre e si chiuderà il 30 novembre 2021.