Home Contabilità e bilancio Programma annuale 2020, cosa fare entro il 30 dicembre

Programma annuale 2020, cosa fare entro il 30 dicembre

CONDIVIDI
webaccademia 2020

In via del tutto eccezionale per specifici casi per i quali vi siano state motivazioni oggettive e documentabili, il Miur ha concesso alle scuole la proroga dei termini previsti dal nuovo Regolamento di contabilità (D.I. n. 129/2018) per la predisposizione e l’approvazione del Programma Annuale 2020, fino ad un massimo di 30 giorni, quindi entro il 30 dicembre 2019.

Lo ha comunicato il Ministero, con la nota 26158 del 18 novembre 2019, in considerazione della sussistenza, in alcuni specifici casi, di elementi oggettivi di criticità legati alla prima applicazione delle disposizioni previste nel suddetto decreto, nonché ad alcuni ritardi nell’immissione in ruolo del personale scolastico, soprattutto con riferimento alle segreterie amministrative.

Le motivazioni di utilizzo di tale proroga dovranno essere indicate dalle Istituzioni scolastiche all’interno della relazione illustrativa di cui all’art. 5, comma 7, del Regolamento di contabilità.

ICOTEA_19_dentro articolo

Di conseguenza, nei casi in questione, slitta dal 31 dicembre 2019 al 30 gennaio 2020 anche la data entro la quale il  Programma annuale deve essere approvato dal Consiglio di Istituto.

Il Miur sottolinea che le indicazioni della nota rappresentano disposizioni di carattere transitorio e pertanto riferite esclusivamente al Programma Annuale 2020.

CONDIVIDI
Preparazione concorso ordinario inglese